VIDEO > Dopo l’Isola Tiberina per le coop sociali arrivano fondi regionali per pulire gli argini del Tevere

1

Nei 20 giorni di lavori saranno effettuati diversi interventi: decespugliamento sulle banchine e dei muraglioni, bonifica del bordo fluviale delle banchine dagli arbusti, lavaggio delle scalette di accesso alle banchine

(MeridianaNotizie) Roma, 10 aprile 2014 – Roma Capitale, Regione Lazio e Cooperative sociali insieme per ripristinare il decoro degli argini del Tevere nel tratto del fiume che attraversa il centro storico. A partire da oggi, e per 20 giorni lavorativi, le coop aderenti a Legacoop Sociali Lazio, Federsolidarietà Lazio di Confcooperative e Agci Solidarietà Lazio puliranno le banchine e i muraglioni del fiume da rifiuti e detriti per un intervento che sarà a cura degli operatori delle cooperative sociali di tipo “B” con mezzi e supervisione dell’Ama. In particolare, la bonifica riguarderà sulla riva destra i due tratti che vanno da Ponte Palatino (Isola Tiberina) a Ponte Sublicio (Testaccio) e da Ponte Risorgimento (Isola Tiberina) fino a Ponte Garibali (Prati). Sulla riva sinistra, invece, interesserà gli argini tra Ponte Matteotti (piazza del Popolo) a Ponte Garibaldi ma solo nei tratti di banchina pavimentata accessibili ai mezzi meccanici. tevere1

A presentare, con un costo di 150mila euro finanziato dalla Regione Lazio tramite Ardis Lazio, l’iniziativa in Campidoglio il sindaco di Roma, Ignazio Marino, l’assessore regionale all’Ambiente, Fabio Refrigeri, il presidente di Legacoop Sociali Lazio, Pino Bongiorno, e il responsabile Ufficio progetti speciali di Roma Capitale, Maurizio Pucci. Nei venti giorni di lavori saranno effettuati diversi interventi tra cui: decespugliamento sulle banchine e dei muraglioni, bonifica del bordo fluviale delle banchine dagli arbusti, lavaggio delle scalette di accesso alle banchine. “Sono molto orgoglioso di questo progetto perché è un’iniziativa che va nella direzione strategica intrapresa dalla nostra amministrazione. – ha detto Marino – È una virtuosa alleanza che coinvolge le cooperative sociali di tipo B che hanno già ripulito gli argini dell’isola Tiberina. La pulizia durerà 20 giorni e riguarderà anche la rimozione delle scritte lasciate dai writers”.

tevere3“Si tratta di una misura straordinaria ma rientra in una strategia complessiva e pianificata sul Tevere da Castel Giubileo all’isola Tiberina. – ha aggiunto Refrigeri – È tra l’altro l’esempio dell’inizio di una nuova modalità di operato introdotta dalla giunta Zingaretti, ovvero più attenzione agli enti locali, con una Regione che possa accompagnare le iniziative rilevanti per i Comuni a partire da Roma”. Bongiorno ha poi ricordato che all’operazione sull’Isola Tiberina, che si sta concludendo proprio oggi, “hanno lavorato 35 persone al giorno per quattro giorni e sono stati smaltiti in modo differenziato i rifiuti e rimossi 200mila metri cubi di risulta. Ora il regalo è finito ma vogliamo proseguire ed essere coinvolti come imprese, sempre sul Tevere”.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Roma Capitale:

VIDEO > I Negramaro protagonisti del primo Hard Rock Live in Rome

VIDEO > Vertice su emergenza rifiuti: vuoto legislativo da colmare, la soluzione entro Pasqua

VIDEO > Coratti in visita all’Isola Tiberina: “con cooperative sociali per il decoro”

Print Friendly, PDF & Email
Share.