Centro massaggi erotici cinesi con promozione, ogni dieci uno era omaggio

2

I condomini si lamentavano per il continuo andirivieni di uomini, a qualsiasi ora del giorno e della notte, da quello che sembrava un regolare centro massaggi, nei pressi della stazione Centrale di Milano.

(MeridianaNotizie) Roma, 11 aprile 2014 – Ogni dieci ‘massaggi romantici’, uno era in regalo. Era la ‘promozione’ offerta da un centro massaggi cinese di Milano, in piazza IV Novembre 6, chiuso dagli agenti del commissariato Garibaldi-Venezia nell’ambito di un’indagine sulla prostituzione. Due cinesi di 27 e 52 anni (quest’ultimo con precedenti specifici, l’altro per estorsione) sono stati denunciati per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. E un terzo cinese di 41 anni (il titolare prestanome, che è al momento è irreperibile) per favoreggiamento. Due ragazze cinesi sono state invece denunciate perché irregolari. Le massaggiatrici, entrambe ventenni, avevano a disposizione un manuale con le frasi d’approccio da usare con i clienti, ai quali mimavano all’ingresso il servizio sessuale a disposizione. La loro prestazione costava dai 50 ai 100 euro, dei quali trattenevano il 40 per cento. Le indagini erano scattate dopo un esposto dei residenti, insospettiti dal continuo viavai e dall’abbigliamento succinto delle presunte massaggiatrici. Abiti (circa un centinaio) poi trovati in una valigia all’interno del centro. Gli investigatori hanno sequestrato anche 1.200 euro in contanti (guadagno medio giornaliero del negozio) e tre passaporti appartenenti ad altre ragazze cinesi, sulle quali si sta indagando per accertare se fossero vittime di ricatti. centro-massaggi-cinese1

I condomini si lamentavano per il continuo andirivieni di uomini, a qualsiasi ora del giorno e della notte, da quello che sembrava un regolare centro massaggi, nei pressi della stazione Centrale di Milano. L’esposto presentato al commissariato Garibaldi-Venezia ha fatto scattare l’indagine dei poliziotti, che si sono appostati per circa due settimane, nei pressi dell’attività commerciale. Quando gli agenti hanno fatto irruzione nel locale c’erano cinque persone, di nazionalità cinese, che sono state denunciate in stato di libertà. Due uomini sono accusati di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, e tre ragazze per irregolarità nei documenti relativi all’immigrazione. Molti clienti sono stati fermati all’uscita del centro e interrogati. Tutti hanno confermato che le ragazze, oltre al massaggio, offrivano anche prestazioni sessuali. Le giovani cinesi, che accoglievano gli uomini in abiti molto succinti e provocanti, proponevano un massaggio con masturbazione finale, anche se l’indagine sta cercando di verificare se in realtà si andasse anche oltre.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

VIDEO > Lite in diretta a GoalShow, il conduttore caccia la collega

VIDEO > Calci e pugni in una casa di cura a Savona, in dodici in manette per maltrattamenti

VIDEO > Hilary Clinton, una donna le lancia una scarpa sul palco

Print Friendly, PDF & Email
Share.