Riconosciuta la semi-infermità a Kabobo, uccise 3 passanti a picconate

1

(MeridianaNotizie) Roma, 15 aprile 2014 – Adam Kabobo, il ghanese che lo scorso 11 maggio uccise tre passanti a Milano a colpi di piccone, è stato condannato a vent’anni di carcere. Oltre ai 20 anni di reclusione, Kabobo è stato condannato a scontarne altri 3 in una casa di cura e custodia come misura di sicurezza.AGGRESSIONE A PICCONATE: FERMATO E' IMMIGRATO IRREGOLARE

Il gup ha dunque riconosciuto la semi infermità mentale dell’imputato diagnosticata dai periti che lo hanno ritenuto comunque parzialmente capace di intendere e di volere al momento del fatto malgrado soffra di schizofrenia paranoide. Scudieri ha sostanzialmente accolto la richiesta di pena avanzata dal pubblico ministero Isidoro Palma, che aveva chiesto 20 anni di carcere più 6 di casa di cura e custodia una volta espiata la pena, riconoscendo gli sconti di pena previsti dal rito scelto e dalla semi infermità.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

“Rivoluzione” nomine: cambi ai vertici che contano, Marcegaglia all’Eni e Moretti a Finmeccanica

Def, sconto Irpef di 714 euro alle famielgi più povere

La Gdf mette mano negli uffici della Ugl, perquisizioni a casa di Centrella e De Rosa

Print Friendly, PDF & Email
Share.