VIDEO > Canonizzazioni, dalle 19 Piazza San Pietro blindata. Potenziati servizi trasporto pubblico

1

Anche la questura si prepara a fronteggiare l’enorme flusso di fedeli, Capi di Stato, Reali, Capi di Governo previsto a Roma per il 27 aprile, giorno in cui verranno santificati Giovanni XIII e Giovanni Paolo II.

(MeridianaNotizie) Roma, 23 aprile 2014 – I servizi di sicurezza saranno improntati sulla massima capillarità dei controlli e sulla maggiore visibilità e fruibilità dell’evento da parte delle migliaia di fedeli che affolleranno l’area Vaticana. A partire dal 26 saranno bonificate le aree della cosiddetta zona rossa, controllato il sottosuolo e con l’utilizzo di operatori subacquei sarà pattugliato il Tevere nel tratto adiacente la Città del Vaticano, compreso tra Ponte Sisto e Ponte Umberto I.

Piazza San Pietro sarà suddivisa al suo interno in maniera tale da consentire l’ospitalità delle numerose delegazioni estere e delle autorità ecclesiastiche sul sagrato della Basilica, verrà poi predisposta la consueta suddivisione in settori della stessa piazza per accogliere i fedeli. All’esterno della città del Vaticano è stata creata un’area di massima sicurezza il cui perimetro è formato da piazza della Città Leonina; via dei Corridori; Borgo Sant’Angelo; piazza Pia (lato Vaticano); largo Giovanni XXIII (lato Vaticano); Lungotevere Vaticano (tra largo Giovanni XXIII e Ponte Vittorio Emanuele II); borgo Santo Spirito; largo Alicorni; via Paolo VI; piazza S. Uffizio, chiusa al traffico locale  dalle 19 di sabato 26 fino a cessate esigenze del 27 aprile. Sarà consentito l’ingresso esclusivamente  ai veicoli di Polizia, Soccorso e quelli con targa SCV e CD. Per i fedeli i varchi di accesso all’Area di Massima Sicurezza saranno tre: via della Conciliazione (tra via Traspontina e largo Giovanni XXIII), via Traspontina (altezza via della Conciliazione), via San Pio X; mentre l’accesso in Piazza San Pietro sarà consentito dalle ore 05.30.CANONIZZAZIONI-CONTROLLI2

Per i pullman in arriva sono state predisposte aree di sosta, nei pressi dei parcheggi di scambio. Ai caselli autostradali ed in prossimità degli svincoli del Gra, saranno disposti specifici servizi con il compito di indirizzare i conducenti lungo i percorsi di avvicinamente alle aree di parcheggio predisposte. Sono previsti arrivi con Treni straordinari di provenienza nazionale e internazionale e circa 60 voli charter esclusivi per pellegrini negli aeroporti di Fiumicino e Ciampino, nonchè in nave. Infine in diverse località della Capitale saranno allestiti dei Maxischermi e l’agenzia del trasporto pubblico ATAC garantirà il servizio h24, nei giorni 26 e 27 aprile, delle Metropolitane linea “A” e linea “B”, potenziando le linee dirette alla Città del Vaticano con bus navetta.

Servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Cronaca

Meteo 25 aprile, festa bagnata da nord a sud. Weekend instabile

Berlusconi ai servizi sociali, oggi la firma per l’affidamento al centro anziani

Canonizzazioni, controlli Cc a San Pietro: sequestrati rosari e gadget di Papa Francesco

Print Friendly, PDF & Email
Share.