VIDEO > Privilege Yard, nuovo presidio dei lavoratori al Mise. Bertero: “situazione inaccettabile”

0

I lavoratori da dieci giorni hanno dato vita a un presidio a oltranza nel cantiere della ditta

(MeridianaNotizie) Roma, 1 aprile 2014 – cnico convocato al Ministero dello Sviluppo Economico tra governo, sindacati e Autorità portuale di Civitavecchia per discutere della vertenza Privilege Yard. I lavoratori, che da dieci giorni hanno dato vita a un presidio a oltranza nel cantiere della ditta, alla luce di un cantiere fermo da dicembre, di stipendi non erogati, di un futuro incerto hanno manifestato davanti al ministero per chiedere la ripresa immediata dei lavori e il pagamento delle retribuzioni non corrisposte dal mese di novembre. Le aspettative sono alte. fiom3

“Speriamo di poter instaurare un percorso per far fronte ai pagamenti arretrati avere certezze sul finanziamento da 90 milioni di euro, o almeno sulla prima parte che potrebbe consentire il pagamento degli arretrati per imprese coinvolte e lavoratori. E avere quindi risposte concrete e garanzie sul futuro del cantiere”, aveva spiegato prima della riunione la segretaria della Fiom Elsa Bertero. Un chiarimento sul futuro degli operai è atteso anche dalla Cgil, come ci spiega Cesare Caiazza, segretario generale Cgil Roma Nord Civitavecchia

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Cronaca:

VIDEO > Borse e scarpe made in China, a Pisa e Firenze sequestrati 126 mila prodotti contraffatti

Roma stringe il patto con l’oriente e Marino mette mano al portafoglio del Sultano

Lavoro, record disoccupazione: 678mila giovani in cerca di lavoro

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.