VIDEO > Pesce d’Aprile, dai cacciatori di Pokemon alla morte di De Magistris

0

“Vogliamo assumere persone eccezionali. E per questo oggi annunciamo una nuova posizione a Google”. L’inizio pare serio, ma oggi è il primo aprile, giorno tradizionalmente dedicato agli scherzi di ogni tipo.

(MeridianaNotizie) Roma, 1 aprile 2014 – E così Google annuncia in un video l’ultimo aggiornamento all’app Maps, che permette di catturare tutti i Pokèmon in giro per il mondo, trasformando smartphone e tablet (sia Apple che Android) in strumenti per la ricerca e la cattura dei diabolici pupazzetti.

Il viaggio, progettato ovviamente in collaborazione con Nintendo, inizia dal CERN, in Svizzera, e da lì prosegue nei cinque Continenti. C’è tempo fino a domani per collezionare i 150 Pokèmon: Google promette che chi li raccoglie tutti sarà invitato alla sede centrale per la sfida finale. Al vincitore sarà assegnato il fatidico posto di lavoro a Mountain View, col titolo di Pokèmon Master.

Italia: “È venuto a mancare Luigi de Magistris di anni 45 ex magistrato attuale sindaco di Napoli” –  Non si distingue certo per il buon gusto lo scherzo pensato a Napoli per onorare la tradizione del ‘pesce d’aprile’. Stamani, per le vie del centro del capoluogo campano in molti si sono fermati a leggere i manifesti affissi dal Club Forza Silvio di Piazza Nicola Amore che annunciano la scomparsa del sindaco, prima di rendersi conto che è il primo giorno d’aprile. pesce-aprile1

“Ne danno il triste annuncio: la moglie, i fratelli, le sorelle, i nipoti e parenti tutti” è scritto testualmente nell’avviso e si fa anche sapere che “i funerali si terranno il giorno 1 Aprile alle ore 10.30 a Palazzo San Giacomo”. Immancabile il clichè “il presente vale anche come ringraziamento”. Qualcuno dice che gli porterà bene e scattano foto, altri puntano il dito contro uno “scherzo di cattivo gusto”, ma di certo qualcuno è già diretto verso il botteghino del lotto.

Ma sono tante le notizie ‘strambe’ che già dai giorni scorsi hanno invaso il web: l’azienda Build Direct, per esempio, ha messo in vendita da oggi il pavimento di cioccolata. Ce n’è per tutti i gusti: fondente, al latte e bianca. “Dal primo aprile potrete assaggiare il pavimento attraverso i nostri campioni gratuiti”. C’è, poi, l’azienda americana produttrice di patatine Cheetos che ha pensato di lanciare, oggi, un profumo unisex con l’essenza della sua specialità:”Cheeteau”, un profumo “con le sue note burrose, gli accenti di cheddar, un tocco di limone per l’equilibrio”.

Anche il Guardian si diverte e annuncia una proposta degli indipendentisti scozzesi che vorrebbero iniziare a guidare a destra e cambiare la segnaletica stradale. Ma non solo: anche i colori dei semafori potrebbero cambiare. Sempre su questo tema, un altro quotidiano inglese, il Daily Telegraph, pubblica la foto della nuova moneta da una sterlina con il premier “secessionista” Alex Salmond. Mentre l’Independent pubblica lo “scoop” della richiesta scozzese deicaschi blu dell’Onu, qualora al referendum per l’indipendenza dovesse vincere il “sì”.

Sempre dal Regno Unito, poi – è il tabloid Mirror a “rivelarlo” – arriva la notizia della nuova sfida lanciata dal dittatore nordcoreano Kim Jong-un: combattere il dominio globale degli One Direction, la celebre boy-band. E il Mirror rincara la dose con una nuova sconvolgente “notizia scientifica”: creati gli agnelli a sei zampe per aumentare i profitti. Mentre Itv annuncia l’invenzione delle “uova quadrate”.

Inglesi scatenati anche nel calcio: la versione britannica dell’Huffington Post ha annunciato il passaggio del centrocampista gallese Gareth Bale, pagato 100 milioni di euro dal Real Madrid la scorsa estate, alla nazionale inglese. Argomento, questo, molto spinoso nel Regno Unito, che, per qualche ora, ha fatto molto scalpore.

pesce-aprile2Anche Google non ha rinunciato a divertirsi per il primo aprile. Il gigante di Mountain View ha già pubblicato addirittura due scherzi. Il primo è stata una “caccia ai Pokemon” su Google Maps, annunciata con un video: una gara mondiale che avrebbe offerto un posto di lavoro al più bravo e veloce. Tutto falso, ovviamente. Ma Google ha preso in giro i suoi utenti Gmail anche con una nuova fantomatica funzionalità: il “Gmail shelfie”, e cioè una condivisione dei propri autoscatti “selfie”, sempre più comuni come immagine di sfondo della propria posta elettronica. Anche questa, naturalmente, era solo una esilarante presa in giro. La compagnia telefonica Wind, invece, ha annunciato online la chiusura dei suoi canali Facebook e Twitter, poi smentita con un banner scherzoso dopo le reazioni allarmate dei suoi clienti.

E a proposito di “selfie”. Il quotidiano britannico Metro annuncia un disegno di legge del governo inglese per vietare gli autoscatti oramai virali sui social network. “Oramai sono una malattia, basta”, si legge nel finto articolo.

La Redazione

Altre videonews di Cultura

VIDEO > Anpi: avanzano i neofascismi. Quali gli strumenti giuridici e politici per contrastarli?

VIDEO > Tour del degrado nei municipi VIII e IX della Capitale. Ciocchetti: “una città abbandonata, che fa Marino?”

VIDEO > Scelta Civica per l’Europa presenta il suo manifesto euro-liberale e si prepara alle prossime elezioni

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.