VIDEO > #Pugnisultavolo, il nuovo inno dei grillini per le elezioni europee

1

(MeridianaNotizie) Roma, 25 aprile 2014 – Si intitola Pugni sul Tavolo il nuovo inno dei grillini per le elezioni europee. L’inno è stato diffuso sul blog di Peppe Grillo e sta diventando già virale. pugni sul tavolo1Il testo e la musica sono di Felice Marra. Sul blog si legge: Il 25 Maggio non sono solo gli eletti che andranno a Bruxelles sbatteranno i pugni sul tavolo bensì tutti noi. Lo abbiamo voluto spontaneamente dichiarare con una video-canzone partecipata dove ognuno di noi con un telefonino, una webcam o una telecamera da ogni parte d’Italia e d’Europa si riprendeva in una situazione di vita ordinaria (per simboleggiare il fatto che ciò che decidono in Europa ci coinvolge in ogni cosa che facciamo ogni giorno) cantando una frase o sbattendo il proprio pugno sul tavolo. Questa iniziativa parte dal basso. Nessun parlamentare o capo politico ci ha detto di farla. Abbiamo dato la dimostrazione di cos’è davvero il MoVimento 5 Stelle : una comunità. Una stupenda, creativa e vivace comunità. In alto i cuori!”

Ecco il testo dell’Inno: Pugni sul tavolo

Questa Europa è una Europa che
non smette di mostrarsi fragile
nei suoi concetti e nei suoi perchè
 si dimostra totalmente instabile

Non ha senso questa unione sterile
che si basa su finanza e debiti
dove i popoli sono dei numeri
come indici di borsa e spread

Questa Europa è un’europa che
si nutre umiliando i deboli
con leggi tutte sangue e lacrime
mentre i loro conti in banca salgono

Non è la guerra tra i poveri
l’Europa che immagino per me
per questo ora voglio muovermi 
e fare in modo di coinvolgere anche te

E sbatterò i miei pugni su quel tavolo
e urlerò tutta la rabbia che c’è in me
E lotterò con le mie forze contro il diavolo
del dio denaro che ha corrotto le anime

Questa Europa è un’europa che
non pensa ad unire i popoli
le menti e le coscienze dicono
le usano per atti ignobili

Il sistema è sempre più in pericolo
ha paura di ciò che faremo noi
metteremo il loro regno in bilico
che alla fine crolla e vinciamo noi

E sbatterò i miei pugni su quel tavolo
e urlerò tutta la rabbia che c’è in me
E lotterò con le mie forze contro il diavolo
del dio denaro che ha corrotto le anime

La Redazione

Altre videonews di Politica:

VIDEO > Ritorni la politica europea di De Gasperi, Fioroni e D’Ubaldo rieditano il libro di Petrilli

VIDEO > “Manca eccome se manca Teodoro Buontempo”, Storace lo ricorda ad un anno dalla morte

VIDEO > Alfano contro la ‘ndrangheta: ecco il Piano d’azione nazionale in 12 slide

Print Friendly, PDF & Email
Share.