Roma, la Morgante si dimette. Bilancio nelle mani di Ignazio Marino

1

La decisione è maturata dopo un confronto lungo e leale. Il sindaco di Roma Ignazio Marino ringrazia Daniela Morgante per il lavoro svolto fino ad oggi”. Lo rende noto il Campidoglio.

(MeridianaNotizie) Roma, 16 aprile 2014- “Il Sindaco di Roma Ignazio Marino e l’Assessore al Bilancio Daniela Morgante hanno condiviso la decisione di interrompere la loro collaborazione. La delega al bilancio viene assunta da oggi dal Sindaco di Roma Ignazio Marino. Gli obiettivi e i programmi della Giunta, in vista dell’approvazione del bilancio di previsione 2014, restano inalterati. daniela-morgante1

La decisione è maturata dopo un confronto lungo e leale. Il sindaco di Roma Ignazio Marino ringrazia Daniela Morgante per il lavoro svolto fino ad oggi”. Lo rende noto il Campidoglio. “Il contributo di Daniela è stato prezioso e ha consentito a Roma Capitale di ritornare su binari virtuosi, a partire dall’approvazione del bilancio di previsione 2013, dopo circa un anno di esercizio provvisorio e con un ingente disavanzo di gestione. Esprimo a Daniela la mia profonda stima per le sue capacità professionali e doti umane”. Lo dichiara, in una nota, il Sindaco di Roma Ignazio Marino. “Ringrazio moltissimo il Sindaco, per il quale nutro profonda stima, per la straordinaria esperienza umana e professionale che mi ha consentito di svolgere. È stato – afferma Daniela Morgante – un lavoro affascinante e complesso dal punto di vista professionale, di cui farò tesoro”.

Tredicine : “Marino prima annuncia che entro aprile Roma avrà un Bilancio e poco dopo che Roma non ha un assessore al Bilancio. Evidentemente superfluo. Siamo sempre più preoccupati per le sorti di questa città che è veramente in mano a gente irresponsabile. Chiedo che il Sindaco, martedì, venga immediatamente in Aula a riferire e soprattutto a dare scadenze verosimili”, Così, in una nota, Giordano Tredicine vicepresidente assemblea capitolina.

Rossin (FI) : “Le dimissioni forzate dell’assessore al bilancio sono la firma sul fallimento del sindaco Marino. Nessuno crede alla favola dell’addio concordato, a pochi giorni da quello che sarebbe stato il termine indicato da Marino per l’approvazione del documento economico, quanto accaduto fa cadere ogni dubbio sull’approssimazione di un’amministrazione allo sbando. A questo punto la peggiore notizia per i romani è che la delega al bilancio va a Marino, e già temiamo i risvolti della sua incompetenza in materia, ma sarà motivo per un’opposizione ancora più dura in Aula Giulio Cesare”. E’ quanto dichiara, in una nota, Dario Rossin, consigliere di Forza Italia e segretario d’Aula dell’Assemblea capitolina.

Aracri (FI) :  – “Roma sprofonda nei disservizi. Le società del Comune non hanno chiare indicazioni tranne quelle di licenziare a casaccio. Il consiglio comunale è fermo da mesi e i componenti della giunta litigano fra di loro. L’unico atto concreto è stato le dimissioni dell’assessore al bilancio. Roma merita di più e Marino deve farsene una ragione”. Così in una nota il senatore di Forza Italia, Francesco Aracri

La Redazione

Altre videonews di Roma Capitale

VIDEO > Altra casbah a Piazzale Ostiense, centinaia di abusivi occupano suolo pubblico

VIDEO > Giornata di scontri e feriti a Roma, manifestazione dei movimenti per la casa giunta al termine

VIDEO > Malagò inaugura Run5- Galaxy S5 Appia Run, oltre 6000 maratoneti ai nastri di partenza

Print Friendly, PDF & Email
Share.