VIDEO > Inaugurata al Bioparco di Roma l’area dei Draghi di Komodo, i lucertoloni più pericolosi del mondo

0

(MeridianaNotizie) Roma, 15 maggio 2014 – Al Bioparco di Roma arrivano le lucertole più grandi e pericolose del mondo. È stata inaugurata oggi un’area interamente dedicata al temutissimo Drago di Komodo. Questi lucertoloni che raggiungono i tre metri di lunghezza, e i 90 kg di peso, sono dotati di ghiandole velenifere che rendono il loro morso mortale, singolarità scoperta solo nel 2009.DRAGHI-KOMODO2

I due esemplari presenti al Bioparco sono due giovani maschi, Ivan e Richard di quasi tre anni di età, entrambi nati allo zoo di Los Angeles. I due rettili sono inseriti in un programma europeo di riproduzione in cattività – denominato EEP – che, insieme ad altri programmi internazionali, contribuisce a garantire uno stock di animali per un eventuale ripopolamento di aree naturali. Il drago di Komodo è infatti una specie minacciata di estinzione, in natura sopravvivono solo circa 3.000 individui sulle isole di Komodo, Gila Motang, Rinca e Flores; attualmente alcune decine di animali sono presenti in diverse strutture zoologiche del mondo, dove si riproducono con successo.

La nuova area si trova all’esterno del Rettilario, vicino all’area degli Scimpanzé. “Il Bioparco è l’unica struttura zoologica italiana che ospita questa specie – sottolinea il Presidente della Fondazione Bioparco di Roma, Federico Coccìa – il nostro nuovo exhibit si sviluppa su una superficie di 210 mq, fra area esterna e ricovero interno, e riproduce l’habitat naturale della specie, che in natura vive soltanto nelle piccole isole dell’Arcipelago della Sonda, in Indonesia. Un’ampia vetrata permette un’osservazione ravvicinata degli animali”.

La Redazione

Altre videonews di Ambiente

VIDEO > Carbone al ministro Guidi dai Green Italia-Verdi Europei. Bonelli: “L’Europa del futuro è rinnovabile”

VIDEO > Da BMW un auto elettrica per il ministro dei trasporti. Alitalia, Lupi: “Con Etihad si va avanti”

140 bandiere blu all’Italia, 7 solo nel Lazio. Liguria vince il primato e l’Abruzzo la maglia nera

Share.

Comments are closed.