Bioparco, il sindaco Marino e Geronimo Stilton premiano i bambini

2

Si è concluso oggi il progetto “Stilton a scuola” promosso dall’assessorato alla Scuola, Infanzia, Giovani e Pari Opprotunità insieme al Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, con la collaborazione del Bioparco di Roma e della casa editrice Piemme.

(Meridiana Notizie) Roma, 20 maggio 2014- Circa 850 bambini e bambine sono stati accolti nel giardino zoologico del Bioparco dal loro beniamino Geronimo Stiltondownload (4) e da sua sorella Tea Stilton, testimonial d’eccezione della giornata conclusiva del progetto “Stilton a scuola”. A premiare le tre classi con i migliori elaborati sul tema della promozione nelle scuole primarie di una cultura rispettosa dei diritti fondamentali dei bambini attraverso la Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia, insieme al testimonial d’eccezione, il sindaco di Roma, Ignazio Marino, l’assessore alla Scuola, Alessandra Cattoi, il presidente del Bioparco, Federico Coccia, e il garante per l’Infanzia, Vincenzo Spadafora. In ognuna delle 41 classi coinvolte si sono tenuti incontri con esperti per spiegare come vivere e crescere in modo sano e consapevole. Per illustrare ai partecipanti in modo semplice e divertente quali sono i loro diritti, sanciti da leggi nazionali e internazionali, è stato scelto il popolare direttore dell’Eco del Roditore, Geronimo Stilton che ha utilizzato “Che Avventura Stratopica, Stilton! Alla scoperta dei Diritti dei Ragazzi”, un libro appositamente realizzato da Edizioni Piemme per l’ Authority e regalato a tutte le bambine e i bambini di ogni scuola.

“Sono molto contenta del successo di questo progetto che e’ stato un grande strumento per aiutare le bambine e i bambini ad acquisire consapevolezza dei propri diritti – ha detto Cattoi – L’impegno di Roma Capitale su questo terreno proseguira’ con nuove iniziative”. Per Spadafora “questa esperienza molto positiva ha permesso al nostro Ufficio di entrare in stretto contatto con molti bambini ed è per me un elemento di grande soddisfazione”. “La Fondazione Bioparco – ha continuato Coccia – è molto sensibile alle tematiche sociali. Uno dei nostri obiettivi primari è l’educazione delle giovani generazioni su quanto sia fondamentale la tutela della biodiversità, un diritto per le donne e gli uomini del futuro che abbiamo il dovere di preservare”. Per Marino “questa nostra città può diventare molto più bella grazie ai bambini perche’ possono essere degli straordinari educatori. I piu’ piccoli non giudicano le persone in base al colore della pelle o alla religione ma a quello che c’e’ in fondo al cuore e il nostro obiettivo è una città per i più piccoli all’interno della nostra Capitale perchè una città a misura di bambino è una città più bella”.

La Redazione

Altre news di Cronaca

VIDEO > Ricordato in Via Salaria l’omicidio del giuslavorista Massino D’Antona, ucciso dalle BR nel 99

Rifiuti, Cerroni: abbiamo salvato Roma, pretendo la cittadinanza. M5S: affermazioni fuori luogo

La “cantina degli orrori” all’università di Madrid, abbandonati 250 cadaveri donati alla scienza

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.