Con un sms incastra un pusher al Pigneto, 21enne in manette

1

Arrestato dovrà rispondere per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 (MeridianaNotizie) Roma, 23 maggio 2014 – E’ stata una segnalazione via “sms” a permettere agli agenti del Commissariato Porta Maggiore l’individuazione e l’arresto di uno spacciatore al Pigneto. E’ di ieri sera alle ore 23:10 infatti, un messaggio inviato al nuovo numero di telefono utile (338-6640311) a cui i cittadini possono inviare segnalazioni alle Forze di Polizia per la presenza di spacciatori. Nuovo servizio al cittadino quest’ultimo, inserito nell’ambito del piano “Roma Capitale Sicura” recentemente presentato al Ministero dell’Interno. Il messaggio viene ricevuto direttamente dalla Sala Operativa della Questura di Roma, che in funzione della segnalazione provvede ad inviare una o più Volanti sul luogo indicato.polizia-casalesi1

Nella circostanza l’indicazione ha riferito di alcune persone notate spacciare in via Macerata. La Sala Operativa della questura ha inviato sul posto due pattuglie del Commissariato. Gli agenti hanno subito individuato un gruppetto di persone che si scambiavano qualcosa; alla vista della Polizia tutti si sono dileguati in diverse direzioni. Uno di loro è stato fermato; perquisito è stato trovato in possesso di oltre 50 grammi di marijuana suddivisa in dosi pronte per la vendita. Privo di documenti è stato accompagnato negli uffici di Polizia, dove a seguito di più approfonditi accertamenti è stato identificato. R.L.M. – cittadino libico di 21 anni – era già presente nella Banca dati delle Forze dell’Ordine per diversi precedenti di Polizia.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

VIDEO > Centenario del Santa Maria della Pietà, tre giorni di eventi gratuiti nell’ex manicomio

Importava cuccioli illegalmente, denunciato dai cittadini viene indagato proprietario di un negozio

Gli consegnava la spesa a domicilio, l’anziano gli lascia in eredità 2 milioni

Share.