Gli consegnava la spesa a domicilio, l’anziano gli lascia in eredità 2 milioni

3

Il signor Mariani aveva espresso la volontà di avviare le pratiche di adozione per un giovane fruttivendolo egiziano

(Meridiana Notizie) Roma, 22 maggio 2014- “Il sottoscritto Enzo Mariani nomina proprio erede il signor Mohamed in ragione dell’ assistenza dimostrata da Mohamed nei confronti del sottoscrittotestamento in occasione della malattia”. Così si legge nel testamento di un anziano signore, facoltoso commerciante in oro scapolo e senza figli, deceduto alcuni mesi fa, all’età di 68 anni a seguito di una grave malattia. La storia è stata resa nota da Agitalia, Associazione per la Giustizia in Italia. Secondo quanto riferito dall’Associazione, il signor Mariani negli ultimi anni aveva conosciuto un fruttivendolo, che ogni giorno gli consegnava la spesa a domicilio.

Questo giovane ragazzo si chiama Mohamed Elsayed, ha 25 anni ed è di origine egiziana, ma da oltre 10 anni vive in Italia, parla perfettamente la nostra lingua ed ha preso la nostra cittadinanza. Il ragazzo avrebbe potuto avere un cognome italiano: il signor Mariani, infatti, aveva espresso la volontà di avviare le pratiche di adozione. Alcuni giorni prima della morte, poi, il signor Mariani ha lasciato testamento in favore di Mohamed. Oltre ai conti correnti dell’anziano signore, qualche settimana fa in una delle sue abitazioni a Pesaro il giovane ha ritrovato, tra le altre cose, una serie di Bot del valore nominale complessivo di 275 milioni di lire emessi nel 1991. L’intera eredità ammonterebbe a circa due milioni di euro.

La Redazione

Altri videonews di Cronaca

Obesità in crescita, il 24 e il 25 maggio scende in piazza il Biologo Nutrizionista

VIDEO > Carabinieri, inaugurato monumento per il bicentenario dell’Arma

#DiscriminareCosta, il web si mobilita per lo stop del campo rom in via della Cesarina

Share.