Incide una “M” sul Colosseo, finisce male la gita di un alunno brasiliano

3

Il minorenne è stato bloccato dalla vigilanza dell’Anfiteatro Flavio e rischia una denuncia per danneggiamento del patrimonio culturale

(Meridiana Notizie) Roma, 21 maggio 2014- Galeotta una lettera ”M” incisa sul muro della terrazza Valadier, il belvedere ottocentesco affacciato sul Colosseo. Dopo aver colto un alunno brasiliano di 16 anni con le mani nel sacco, sono stati chiamati i carabinieri. Forse il ragazzinodownload (7) non immaginava che stava incidendo su un bene storico protetto, sta di fatto che il minorenne è stato bloccato e ora rischia una denuncia per danneggiamento del patrimonio culturale.
Il ragazzo è stato prima identificato negli uffici della Soprintendenza per poi essere condotto in caserma e quindi segnalato alla Procura presso il Tribunale dei Minori per le procedure del caso.

“Ancora una volta il personale di vigilanza del Colosseo è intervenuto tempestivamente, riducendo anche l’entità del danno – ha commentato il Soprintendente Mariarosaria Barbera -. Dall’inizio dell’anno è il terzo episodio di danneggiamento intenzionale da parte di turisti. È l’ennesimo segnale della necessità di incrementare il personale di vigilanza, a partire dai siti di grandi dimensioni e con imponenti flussi turistici da tenere sotto osservazione”.
Le fa eco il direttore del Colosseo, Rossella Rea, passata alla storia come guida del presidente Obama: “I turisti corretti sono migliaia, ma con un addetto alla vigilanza ogni 2.500 visitatori è possibile che qualcosa sfugga al nostro controllo”.

La Redazione

Altri videonews di Cronaca

VIDEO > Truffavano l’Inps riscuotendo la pensione minima anche se residenti all’estero, denunciate 45 persone

Balotelli sei “un negro di m…”, insulti razzisti a Coverciano

Placcaggio di gruppo al ladro di biciclette, fermato 59enne romeno

Share.