La “cantina degli orrori” all’università di Madrid, abbandonati 250 cadaveri donati alla scienza

3

Oltre 250 cadaveri cavia sono stati trovati nella cantina della Facoltà di medicina dell’Università Complutense di Madrid e non possone essere cremati per mancanza di personale addetto al forno crematorio

(Meridiana Notizie) Roma, 20 maggio 2014- La “cantina degli orrori” è documentata dalle immagini di centinaia di corpi, Morti-trovati-nella-facolta-medicina-di-Madridutilizzati dalle classi ben sette anni prima, ammassati tra loro e coperti da un semplice lenzuolo: a fare la terribile scoperta è stato il quotidiano spagnolo El Mundo.

GUARDA QUI IL VIDEO

Secondo il direttore di Anatomia ed Embriologia umana II della Facoltà, Ramon Merida, la situazione è diventata urgente perchè il dipendente che prima era addetto al forno crematorio è andato in prepensionamento e non può essere sostituito: il forno non essendo in buone condizioni non permetterebbe l’emissione di un nuovo bando di concorso. Secondo le fonti sindacali, il forno, installato nel 1991, emette gas nocivi che si diffondono nell’atmosfera con batteri e virus. Inoltre la Facoltà, nonostante questo grave problema, continua a ricevere 50 corpi l’anno. L’Università ha avviato un’inchiesta informativa sulla situazione della quale non era a conoscenza il rettorato mentre la regione di Madrid afferma di non avere competenze in materia.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

La riempie di botte e le spegne la sigaretta sul corpo, stalker arrestato a Cinecittà

Recensioni viaggi online false, Antitrust avvia istruttoria contro Tripadvisor

VIDEO > Operazione Laguna Reset, pescatori vendevano vongole e cozze pescate illegalmente a Venezia

 

Share.