Redditi dei ministri in rete, Renzi guadagna 114 mila euro l’anno, meno di quando era sindaco

1

Finora molti giornali avevano indicato il suo reddito da sindaco di Firenze in 4.300 euro netti ma in realtà il premier l’anno scorso ha dichiarato molto di più: 145 mila euro lordi, pari a 90.000 netti e dunque a circa 7.500 netti al mese

(Meridiana Notizie) Roma, 22 maggio 2014-  Matteo Renzi, i ministri Pier Carlo Padoan, Federica Guidi e Giuliano Poletti e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, come previsto dal decreto Monti che dispone la pubblicazione entro tre mesi dalla nomina, hanno messo online– sul sito di Palazzo Chigi o su quelli dei rispettivi Dicasteri –  il dettaglio sui propri redditi. Lo stipendio da presidente del Consiglio, identico a quello dei ministri e di Delrio, ammonta a 114.796,68 euro lordi l’anno, meno di quanto dichiaratoimages (1) nel 2013 in relazione all’anno prima, quando, da sindaco di Firenze, ha guadagnato 145.272 euro. Il premier e i tre ministri vedono tutti peggiorare la propria situazione economica: da membri del governo guadagnano meno che con i precedenti incarichi. Padoan come vicesegretario e capo economista dell’Ocse percepiva circa 216mila euro, un reddito  non soggetto a tassazione (era residente all’estero e dipendente di una organizzazione internazionale). Ben di più, dunque, rispetto al compenso annuo lordo da ministro. Il ministro dell’economia è poi proprietario di un appartamento e un box a Roma e di una Mercedes Classe A, mentre non possiede titoli o attività finanziarie  L’unico che sta meglio adesso è Delrio, braccio destro di Renzi, che da sindaco di Reggio Emilia percepiva  97.492 euro mentre ora sale a 114.796,68.

Renzi non dichiara il possesso di auto, ma la moglie Agnese ha una Volkswagen Sharan. Il premier possiede in comproprietà con la moglie una casa piuttosto grande (12,5 vani) a Pontassieve, dove risiede. Appartamento e box a Roma per Padoan e per Madia, un fabbricato a Mordano con terreni di 10.000 metri quadri per Poletti, e alcuni fabbricati a Castel Nuovo Rangone e Forte dei Marmi per Guidi.

La Redazione

Altri videonews di Cronaca

La Croce Rossa si fa social e sbarca su Facebook, Twitter e Instagram

Armati di bastoni entrano in un bar e picchiano il titolare, fermata baby gang a Tor Bella Monaca

Il boss di Gomorra si pente, Iovine decide di parlare a quattro anni dall’arresto

Print Friendly, PDF & Email
Share.