Ruba un tablet e chiede 250 euro di riscatto, arrestato estorsore moldavo

2

La vittima si è subito rivolta al Commissariato di Polizia di Ostia che l’ha accompagnata all’appuntamento con l’estorsore per poi bloccarlo e arrestarlo

(Meridiana Notizie) Roma, 28 maggio 2014- 250 euro in contanti. Questo il prezzo richiesto per riconsegnargli il suo tablet. Protagonista dell’episodio, suo malgrado, un cittadinotablet-2 vittima la scorsa settimana di un furto all’interno del suo appartamento ad Ostia; tra gli oggetti che gli erano stati portati via anche un tablet. Ieri pomeriggio ha però ricevuto una strana telefonata. Dall’altra parte la voce di un uomo, con accento straniero, che gli ha detto che se avesse voluto riavere il tablet avrebbe dovuto incontrarlo la sera stessa e consegnarli in cambio 250 euro in contanti. Immediatamente rivoltosi al Commissariato di Polizia di Ostia, l’uomo ha raccontato agli agenti la faccenda. Gli investigatori, coordinati da Antonio Franco, hanno concordato un incontro e, d’accordo con la vittima, gli hanno fornito delle banconote fotocopiate in precedenza, per poter effettuare lo scambio. L’appuntamento è stato fissato, come richiesto dell’estorsore, nei pressi del capolinea della linea del tram 8 a Monteverde. Appostati poco distanti, i poliziotti sono intervenuti a scambio avvenuto bloccando il malvivente; perquisito, è stato trovato in possesso dei contanti appena incassati per la restituzione del maltolto.

Identificato per I.A., cittadino moldavo di 33 anni, l’uomo è stato arrestato per il reato di estorsione. All’interno della sua abitazione gli agenti non hanno comunque trovato altri oggetti provento di furto, solo una cospicua somma di denaro di cui I.A. non ha saputo indicarne la provenienza; proseguono pertanto le indagini.

La Redazione

Altri videonews di Cronaca

Ogni giorno cani e gatti muiono nell’indifferenza, Volontari Porta Portese: “Marino intervenga”

Avvertivano i pusher via radio, arrestate cinque vedette nel quartiere di San Basilio

“Striscia” li denuncia e loro incendiano la clinica. Arrestata squadra ingaggiata per la vendetta

Share.