Sgravi Irpef per chi vive in affitto. Il Dl casa approda in Senato

3

(MeridianaNotizie) Roma, 8 maggio 2014 – Sgravi Irpef, attraverso le detrazioni, per chi vive in una casa in affitto. Lo prevede un emendamento Sel approvato durante l’esame del Dl casa in commissione al Senato. Gli sgravi vanno da 900 euro per chi guadagna circa 15mila euro a 450 euro per i redditi di circa 30mila euro.

L’emendamento approvato stende dunque quanto previsto dal decreto legge per gli alloggi sociali adibiti a abitazione principale a tutti i «soggetti titolari di contratti di locazione, debitamente registrati, adibiti a abitazione principale. Gli sgravi scattano nel caso in cui l’importo del canone annuo sia superire al 14% dell’imponibile Irpef. La copertura arriva dalla riduzione dell’aggio per i concessionari dei giochi (in particolare Lotto ed Enalotto) e dall’adeguamento del prelievo erariale unico delle videolottery.matteo renzi 2

I risparmi per 700 milioni di euro che devono produrre le Regioni con il Dl Irpef «per il 2014 non dovrebbero ricadere sulla sanità». Lo ha detto il presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Vasco Errani, al termine della Conferenza odierna. «È in atto un confronto con il Governo – ha aggiunto Errani – e le cose stanno andando positivamente».

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

Tagli corse Atac, Codici denuncia: mancano 30 km all’appello e il costo aumenta

Allarme inflazione: in aumento il trasporto aereo, istruzione e alimentari

Gigi De Palo, da assessore a cameriere in trattoria. Le Iene seguono la sua giornata tipo

Share.