VIDEO > Tirano il “pacco” a turisti austrialiani, spacciano una piastra di ferro per un iPad

1

Sicuri di essere stati testimoni invisibili di un classico “pacco”, i poliziotti sono intervenuti bloccando i tre malviventi e sottoponendoli subito ad una perquisizione.

(MeridianaNotizie) Roma, 13 maggio 2014 – Sono le 18:20, via Ccristoforo Colombo angolo Piazza dei Francesi, Napoli centro, dei poliziotti notano tre malviventi intenti nel vendere un Ipad ed un Iphone ad una coppia di turisti stranieri. Dopo vari tentati l’uomo accetta, cede alle estenuante vendita partenopea, e si china a prendere il contante.

I tre nel momento di distrazione dell’acquirente, sostituiscono la confezione con i dispositivi elettronici appena mostrati, con un’altra identità. Consegnato il pacco e ottenute le banconote si dileguano. I malviventi sono ben noti alle forze dell’ordine delle questura di Napoli, si tratta infatti di Francesco D’Alpino 59enne, Salvatore Sorrentino 58enne e Salvatore Gargiulo 58enne.PACCO-NAPOLI2

Sicuri di essere stati testimoni invisibili di un classico “pacco”, i poliziotti sono intervenuti bloccando i tre malviventi e sottoponendoli subito ad una perquisizione. Nella confezione in loro possesso sono stati quindi trovati l’I-Phone e l’I-Pad mostrati alla coppia di turisti australiani, mentre nelle tasche di Gargiulo c’erano le banconote avute dai truffati: 70 euro. Nella confezione degli ignari turisti è stata invece trovata una piastra di ferro al posto del telefono ed un pacchetto di detersivo con del sale al posto del tablet. I tre truffatori sono stati pertanto arrestati.

Servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Cronaca

VIDEO > Bancarotta fraudolenta da 33 mln di euro tra Roma e Palermo. In manette i costruttori siciliani Cassina

Comprava auto con assegni falsi e le rivendeva a prezzi straccati. Fermato 37enne rom

Nuova tragedia a Lampedusa, sale a 17 il numero di migranti morti. 206 i salvati, numerosi i dispersi

Print Friendly, PDF & Email
Share.