VIDEO > Un taglio alla povertà, la Regione stanzia 7,5 mln di euro per i 76 progetti a sostegno dei più deboli

2

L’avviso pubblico da 7,5 milioni era aperto alle associazioni di promozione sociale, alle cooperative e alle imprese sociali, alle fondazioni, agli istituti di patronato e assistenza sociale, agli enti religiosi e alle onlus

(MeridianaNotizie) Roma, 21 maggio 2014 – Si chiude il bando “Un taglio alla povertà” indetto dalla Regione con 76 progetti vincitori e un finanziamento pari a 7,5 mln di euro. Il progetto si inserisce nell’ambito del “Piano straordinario contro la povertà” approvato dalla Giunta regionale nel 2013. L’avviso pubblico da 7,5 milioni era aperto alle associazioni di promozione sociale, allebando 1 cooperative e alle imprese sociali, alle fondazioni, agli istituti di patronato e assistenza sociale, agli enti religiosi e alle onlus. 32 progetti prevedono interventi nelle mense sociali, la distribuzione di pasti a domicilio e pacchi di viveri, il recupero delle eccedenze alimentari, i servizi docce e l’accoglienza diurna. I rimanenti progetti si rivolgono invece alle “nuove povertà”, coinvolgendo tutte le categorie più deboli, dai disoccupati agli anziani, dai disabili agli stranieri e con un occhio di riguardo alla “povertà relativa”.

“Vogliamo cercare di essere utili a chi ha più bisogno” ha dichiarato il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti. “Noi non possiamo dimenticarci dei più poveri, di chi, in questo momento, ha più bisogno di non sentirsi solo e, pur se in una situazione di grande difficoltà, in Regione abbiamo trovato le risorse per finanziare 76 progetti realizzati dallo straordinario mondo dell’associazionismo e della solidarietà laico e cattolico, che è un valore aggiunto nel Lazio”. Così il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, a margine della presentazione dei progetti vincitori del bando “Un taglio alla povertà”.

Il servizio di Simona Berterame

Altre videonews in Cronaca:

Incide una “M” sul Colosseo, finisce male la gita di un alunno brasiliano

VIDEO > Truffavano l’Inps riscuotendo la pensione minima anche se residenti all’estero, denunciate 45 persone

Balotelli sei “un negro di m…”, insulti razzisti a Coverciano

Print Friendly, PDF & Email
Share.