Dl Lavoro, il Senato pone la fiducia. Protestano i 5 Stelle: “Schiavi mai”

1

Ok del Senato alla fiducia posta dal governo sul decreto legge lavoro. I sì sono stati 158, i no 122, nessuno astenuto. Il testo torna ora alla Camera in terza lettura.

(MeridianaNotizie) Roma, 7 maggio 2014 – Si trattava di un maxi-emendamento che recepisce le modiche apportate in commissione. Ma i 5 stelle protestano in aula con un vero e proprio show. Nel corso delle dichiarazioni di voto i senatori pentastellati hanno indossato magliette con la scritta “schiavi mai” occupando i banchi. “Oggi – dice la senatrice M5S Nunzia Catalfo – non ci muoviamo e ci dovrete portare via con la forza”. La seduta è stata quindi sospesa. Immediata la reazione del Presidente dell’assemblea.”Avete sentito parlare di tronchesine… – dice Roberto Calderoli – chiedo ai commessi di recuperare gli strumenti. Comunque – aggiunge ai senatori frondisti – posso allontanarvi e disporre anche l’arresto”. A quel punto rientra la protesta e così possono riprendere, con l’intervento di Forza Italia, le dichiarazioni di voto sulla fiducia al decreto legge lavoro.++ Lavoro: M5S occupa Aula Senato, seduta sospesa ++

 

“Ho visto che avete ritrovato le chiavi”, commenta ironico Calderoli. Ma gli esponenti del Movimento 5 Stelle non sono stati i soli a protestare. Sel ha infatti sfoderato dei cartelli.”Una riforma moderna: la nuova schiavitù”, si legge su uno dei cartelli che ritrae delle mani legate con la catena. “Avere già pagato caro – recita un altro cartello – non avete ancora pagato tutto”. E ancora: “Nessun diritto, nessuna casa, nessuna pensione NESSUN FUTURO”.

La Redazione

Altre videonews di Politica

Trasporti Roma Capitale, razionalizzazione o tagli dei bus?

Pedofilia, abusava della nipotina di 10 anni. Arrestato nonno-orco a Viterbo

Finale di Coppa Italia, Ciro Esposito ha aperto gli occhi. Voci su arrivo di Genny ‘a Carogna al Gemelli

Dl Lavoro, il Senato pone la fiducia. Protestano i 5 Stelle: “Schiavi mai”

Print Friendly, PDF & Email
Share.