Abitanti centro storico, ok al car sharing ma come la mettiamo con la pedonalizzazione?

2

(MeridianaNotizie) Roma, 5 giugno 2014 – Nel corso dell’audizione dell’associazione abitanti centro storico in commissione mobilita’ e’ stato affrontato anche un tema di grande attualita’ per la citta’ di Roma: il car sharing. L’associazione si dichiara favorevole al car sharing “nel rispetto delle regole del centro storico”, ma esprime “alcune perplessita’ su come questo servizio sia conciliabile con la politica di pedonalizzazione”. Corrado Giannini, uno dei rappresentanti dell’Aacs spiega: “Nell’ambito del piano generale del traffico, vorremmo capire se la politica di incentivazione del mezzo pubblico e disincentivazione del mezzo privato nel centro storico e’ ancora una politica all’ordine del giorno o se questo piano l’ha abolita”. Continua Giannini: “Perche’ se vogliamo un centro storico sempre piu’ pedonalizzato e con meno macchine l’unica soluzione e’ ince ntivare l’utilizzo del mezzo pubblico, cosi’ come avviene in altre citta’ europee. Il car sharig va bene ma se ci aggiungiamo le macchine private e i pulman, il mezzo pubblico e’ sempre piu’ compresso, vuoto, usato solo da anziani ed extracomunitari ed offeso dal carico e scarico dei negozi”.car 2

Sull’argomento, il presidente della commissione mobilita’, Annamaria Cesaretti ha detto: “Valuteremo il car sharing lo verificheremo da qui a un anno quando entrera’ veramente in regime. Credo pero’ che sia utile, come in altre citta’ euroee e italiane, penso a Milano, ad evitare l’entrata di auto private nel centro storico, favorendo piccoli spostamenti nelle aree del centro, evitando lunghe soste di auto private”.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

Scacco alla rete, vendesi Hogan online contraffatte. Gdf chiude 6 negozi virtuali

Italiani preparate i costumi, arriva Ciclope. Temperature in aumento e sole su tutta la Penisola

Scacco matto al clan mafioso di Bagheria, capi e gregari in manette

Print Friendly, PDF & Email
Share.