Cani e gatti pignorabili, per Equitalia sono fonti di reddito

2

(MeridianaNotizie) Roma, 30 giugno 2014 – No non è Lercio ma la cruda realtà. Assurda realtà! Equitalia considera i vostri animali domestici, cani o gatti che siano, esattamente come un mobile, o un’automobile, o il vostro smartphone. E, potranno essere pignorati perchè sono considerati fonti di reddito. Ma alcuni cavilli della nostra legislatura, considera i nostri animali domestici cone ‘res’ e quindi non detentori di diritti o sentimenti: una cosa per essere pignorata deve essere ‘valutabile’, come gli animali da stalla (cavalli e mucche, per esempio).CANE-GATTO1

Pignorando cani o gatti, però, si incorre nella ‘ritorsione sull’affetto’ e vieta a chiunque di pignorarli. “Ormai – commenta l’ex ministro del turismo, Michela Vittoria Brambilla – si è affermata una nuova sensibilità collettiva. Gli animali domestici sono considerati alla stregua di veri e propri componenti della famiglia. Le loro esigenze vanno rispettate. Purtroppo, però, negli ultimi anni, in più di una vertenza giudiziaria, molti animali domestici sono stati pignorati e messi all’asta e sono finiti nelle mani di chiunque, esattamente come succede per auto e mobili o per qualunque altro oggetto superfluo”.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

Infastidivano i passeggeri alla Stazione Termini, 12 persone denunciate

VIDEO > Girandola di Castel Sant’Angelo, caos e traffico sul lungotevere per lo show pirotecnico

In preda a crisi di pianto tenta di farsi investire, bengalese salvato dalla Polizia sulla Casilina

Print Friendly, PDF & Email
Share.