Cresima di ordinaria follia, calci e pugni in un noto ristorante di Velletri

1

(MeridianaNotizie) Roma, 10 giugno 2014 – Altro che matrimonio Gipsy, doveva essere una tranquilla serata di festa per celebrare al meglio la cresima di una ragazzina di origine romena che proprio poche ore prima aveva ricevuto il Sacramento in una chiesa del centro di Velletri. Una serata iniziata bene che si è invece trasformata in rissa, proprio nel momento di salutarsi dopo il festoso evento della cerimonia appena celebrata e della bella e gustosa cena in uno dei ristoranti più famosi della zona.cresima-velletri2

E’ così l’altra sera i festeggiamenti in onore della bambina, poco prima di saldare il conto sono terminati a calci e pugni. La rissa è scattata tra alcuni italiani e romeni, tutti invitati alla festa della giovanissima e alcuni parenti tra loro. Per sedare la violenta lite, scattata nel piazzale del locale per futili motivi, e poi trasformatasi in una mega rissa, è stato necessario l’intervento di alcune volanti del locale Commissariato di Polizia, a cui si sono poi aggiunti altri colleghi in supporto, con alcune volanti in arrivo da altri Commissariati dei Castelli Romani.

Diversi i feriti, trasportati presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale ‘Colombo’, dove poi in tre sono stati posti in stato d’arresto (due romeni ed un italiano), piantonati ora dalla Polizia, in attesa delle evoluzioni giudiziarie del caso. I tre in preda ai fumi dell’alcol hanno cominciato prima a litigare all’interno del ristorante prendendosi a parolacce e spintoni, poi una volta fuori al parcheggio se le sono date di santa ragione, con calci, pugni, bottigliate e tutto ciò che gli capitava in mano, tra il fuggi fuggi generale di altri clienti che stavano andando via dopo cena. Con molta difficoltà i numerosi agenti giunti sul posto sono riusciti a sedare la rissa e bloccare i contendenti.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

Aggredisce i genitori per avere la droga, arrestato 42enne tossicodipendente

Entri nel parcheggio Atac e ricarichi l’auto elettrica, firmato accordo con Enel Energia

Print Friendly, PDF & Email
Share.