“Fanno il vento” al bar ma non prima di aver picchiato il titolare, arrestati in due sulla gianicolense

2

(MeridianaNotizie) Roma, 9 giugno 2014 – Sono stati arrestati ieri mattina dagli agenti del Reparto Volanti due italiani, P.A. e L.I., rispettivamente di 42 e 39 anni.I due, dopo essere entrati in un bar in circonvallazione Gianicolense, prima hanno bevuto alcolici e poi, dopo aver consumato alcune birre, hanno iniziato ad alterarsi rifiutandosi di pagare il conto alla titolare. Uno dei due uomini, P.A., improvvisamente ha iniziato a colpire con alcuni schiaffi la donna e, dopo averla spintonata, l’ha fatta cadere a terra. Successivamente, non contento, le ha sferrato anche un calcio.polizia-casalesi1

A quel punto è intervenuta un’amica della donna che, nel tentativo di fermare l’uomo, è stata a sua volta colpita da entrambi gli uomini. Quando questa, spaventata, ha minacciato di chiamare la Polizia, i due, dopo essersi impossessati del telefono cellulare della titolare poggiato sul bancone, sono scappati dal locale fuggendo a bordo di una Fiat Panda. Quando più tardi i due uomini sono tornati nel locale per recuperare un ciondolo perduto durante l’aggressione, hanno trovato ad attenderli i poliziotti. Accompagnati negli uffici del Commissariato San Paolo il P.A. ha iniziato a minacciare e ad insultare gli agenti. Entrambi i fermati sono stati arrestati per rapina, furto e percosse mentre il P.A. dovrà rispondere anche per i reati di lesioni personali, minaccia aggravata, resistenza e minacce a pubblico ufficiale.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

Ticket sanitario al +65% in sei anni e tempi di attesa sempre più lunghi, nel Lazio si preferisce la libera professione

Tentano di avvelenare la nonna per l’eredità, in manette le nipoti

Esce dalla discoteca e viene investita da un furgone, perde la vita una 23enne polacca

Print Friendly, PDF & Email
Share.