Il “posto fisso” a Piazza Venezia va guadagnato, bengalesi si contendono la vendita in esclusiva

3

(MeridianaNotizie) Roma, 13 giugno 2014 – Hanno aggredito un 27enne cittadino del Bangladesh per impedirgli di vendere bibite nella loro stessa zona. E’ avvenuto ieri mattina a piazza Venezia. Per questo i carabinieri del nucleo radiomobile hanno arrestato tre romeni, venditori ambulanti abusivi. Si tratta di due uomini (di 26 e 46 anni) e di una donna di 24 anni.Roma - Camionbar a Piazza Venezia

Tutti sono accusati di violenza privata e lesioni personali. I romeni pretendevano di vendere in esclusiva, a turisti e passanti, le bibite in piazza e per questo hanno preso a calci e pugni il bengalese. Ad assistere alla scena sono stati alcuni passanti che hanno allertato le forze dell’ordine. Il cittadino del Bangladesh soccorso, è stato portato all’ospedale Santo Spirito dove è stato giudicato guaribile in cinque giorni.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

27mila firme per salvare il “Caffè della Pace”, Marino: scriverò alla proprietà

E’ Silvia Scozzese il nuovo assessore al Bilancio di Roma Capitale

VIDEO > Piano caldo, Roma dal 15 giugno stanzia 1mln di euro per assistenza anziani

Print Friendly, PDF & Email
Share.