Incidente da film a Colli Albani, prima fanno il botto poi uno tenta di investire l’altro

1

L’uomo – un 40enne romano –era alla guida della sua auto quando un’altra autovettura ha cercato, con una pericolosa manovra, di sorpassarlo sulla corsia destra di via Appia Nuova. Inizia così uno scambio verbale non certo amichevole; qualche parola di troppo e l’uomo, autore del pericoloso sorpasso, proseguendo la marcia ha cercato di speronare – riuscendoci – l’auto della vittima.

(MeridianaNotizie) Roma, 6 giugno 2014 – Scena da “film” sull’Appia, conclusasi fortunatamente “soltanto” con una persona lievemente ferita. La rocambolesca vicenda ha avuto inizio da una discussione per motivi di viabilità in  seguito ad un tentativo di sorpasso. Sono le 13:30 di ieri quando, da via Appia Nuova – altezza di Largo Colli Albani – giunge una segnalazione al “113” di un “particolare” investimento di pedone: un uomo aggrappato al tetto di auto in corsa, il cui autista cercava con brusche manovre di farlo cadere.posto do blocco polizia2

Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato Appio Nuovo che al loro arrivo hanno soccorso un uomo a terra lievemente ferito.Quest’ultimo, vittima dell’investimento ha raccontato ai poliziotti quanto appena accaduto. L’uomo – un 40enne romano –era alla guida della sua auto quando un’altra autovettura ha cercato, con una pericolosa manovra, di sorpassarlo sulla corsia destra di via Appia Nuova. Inizia così uno scambio verbale non certo amichevole; qualche parola di troppo e l’uomo, autore del pericoloso sorpasso, proseguendo la marcia ha cercato di speronare – riuscendoci – l’auto della vittima. Sceso dalla macchina per verificare i danni subiti, il 40enne è stato investito dall’altra auto; accortosi qualche attimo prima però della manovra, è riuscito con un salto ad evitare di essere travolto, aggrappandosi sul tetto della macchina.

L’autista – incurante della situazione – ha accelerato  e con dei cambi di direzione improvvisi è riuscito poi a farlo cadere.A questo punto, l’investitore, disabile, ha abbandonato la sua auto allontanandosi seduto sulla sedia a rotelle, tra gli sguardi increduli dei passanti. Gli investigatori – coordinati dal dr. Alfredo Luzi – effettuando immediati accertamenti lo hanno individuato, in quanto peraltro già noto alle Forze dell’ Ordine. Accompagnato in Commissariato, è stato identificato per D.G.A., 30enne romano e denunciato in stato di libertà per il reato di tentato omicidio. L’uomo, nella cui autovettura gli agenti hanno sequestrato alcune dosi di hashish,  è stato anche segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanza stupefacente.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

La riconquista della sovranità nazionale al centro della III assemblea nazionale ARS

VIDEO > Bicentenario Carabinieri, auto d’epoca in mostra a piazza del Popolo

VIDEO > I dipendenti protestano e il sindaco Marino ride e saluta

Print Friendly, PDF & Email
Share.