Nessuna buona nuova da Shumi, diminuiscono possibilità di risveglio per il campione di F1

1

(MeridianaNotizie) Roma, 3 giugno 2014 –  Calano sempre di più le possibilità di vedere di nuovo Schumacher al volante di un auto da corsa. Sono ormai passati oltre cinque mesi dall’incidente sugli sci sulle nevi francesi e il campione tedesco e’ ricoverato dal 30 dicembre 2013 nell’ospedale di Grenoble, sempre in coma farmaceutico. Vige il massimo riserbo sulle condizioni del pilota di Kerpen, però i primi a non mostrare grande ottimismo in prospettiva futura sono gli esperti e addetti ai lavori in campo sanitario.schumacher1

“Temo, e ne sono quasi certo, che non avremo mai più buone notizie sulla salute di Michael Schumacher”. Lo scrive, sul proprio blog, Gary Hartstein, anestesista statunitense ed ex delegato medico per la F1 della Fia, parlando delle condizioni del pilota, ricoverato dal 30 dicembre 2013, a Grenoble, dopo un incidente.

“Le possibilità di risveglio diminuiscono con il passare dei giorni e diventano minime dopo 6 mesi: nessuno in stato vegetativo per un anno può riprendere conoscenza”, aggiunge.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

Operazione Gameover Zeus, rete di pc-zombie infettava 1 mln di computer nel mondo

Il vero rave è fatto in casa, in centinaia portano armi e bagagli per un party nel bosco

Guardie giurate scendono in piazza: tagli e aumento delle tasse mettono in ginocchio il settore

Print Friendly, PDF & Email
Share.