Riaperto il centro sociale ‘Angelo Mai’, l’osteria resta sotto sequestro

2

Di Lecce: “il problema non è risolto, ma noi non ci siamo mai arresi”

(Meridiana Notizie) Roma, 4 giugno 2014- Con una conferenza stampa a partire dalle 10.30, è stato riaperto il centro sociale Angelo Mai, a via delle Terme di Caracalla. La strutturaangelo-mai-300x225 era stata posta sotto sequestro il 19 marzo scorso nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Roma sul Comitato popolare di lotta per la casa per il reato di associazione a delinquere . “Siamo una cinquantina e siamo rientrati nei nostri spazi dissequestrati – spiega uno dei gestori, Gianmarco Di Lecce – ma l’osteria rimane ancora sequestrata. Ci sono tante realtà sociali di Roma, insieme al capogruppo di Sel in Campidoglio Gianluca Peciola e all’ex presidente del X Municipio Sandro Medici“.

Per Di Lecce “entrare oggi insieme alle varie compagnie che ci hanno sostenuto è un atto di riappropriazione della città, un segnale che volevamo dare, visti anche i recenti sgomberi, per ricordare che rimane comunque il problema delle famiglie portate via dalle occupazioni abitative di via delle Acacie e dell’ex Hertz“.

La Redazione

Altri videonews di Cronaca

25 anni da piazza Tienanmen, il governo blinda Pechino e oscura Google

Rinchiude la compagna nel B&B ed esce. Arrestato 36enne pugliese

Cc scoprono giro di “Ragazzi di vita” tra i 15 e 17 anni, blitz antipedofilia nel salernitano

Print Friendly, PDF & Email
Share.