VIDEO > Circo Massenzio, dopo 20 anni riapre il Mausoleo di Romolo

2

Il mausoleo insieme al Circo e ai resti del Palazzo Imperiale fa parte dei tre edifici che compongono la Villa Imperiale. Il costo complessivo del restauro ammonta a 873.000 euro

(MeridianaNotizie) Roma, 9 giugno 2014 – Dopo oltre venti anni riapre al pubblico il Mausoleo di Romolo. Torna così visitabile il monumento principale della storica Villa Imperiale, un edificio dedicato alla sepoltura che si trova all’interno del Circo di Massenzio, sulla via Appia.  Ad inaugurarlo questa mattina il sindaco di Roma, Ignazio Marino, e il Sovrintendente capitolino, Claudio Parisi Presicce.

“Sono orgoglioso di poter restituire, ai romani e ai milioni di turisti che ogni anno visitano Roma, un gioiello assoluto del nostro patrimonio archeologico. Dopo vent’anni — ha dettomassenzio 1 Marino – è finalmente possibile tornare a visitare interamente questo complesso monumentale che contribuisce ad ampliare l’eccezionale offerta artistica della nostra città. È con operazioni come questa che l’amministrazione intende rilanciare l’unicità culturale di Roma Capitale nel panorama mondiale, aumentandone la competitività e dunque la ricchezza. Le opportunità di crescita economica del nostro territorio, infatti, risiedono anche nella valorizzazione dell’immenso patrimonio archeologico in nostro possesso. E certamente la riapertura del Mausoleo di Romolo può considerarsi come un ulteriore tassello verso la realizzazione dell’obiettivo più ambizioso che dobbiamo perseguire: la realizzazione del più grande parco archeologico del mondo, che dal centro di Roma, alle pendici del Campidoglio, si snoda fin qui sull’Appia”. Il mausoleo insieme al Circo e ai resti del Palazzo Imperiale fa parte dei tre edifici che compongono la Villa Imperiale. Il costo complessivo del restauro ammonta a 873.000 euro.

Il servizio di Simona Berterame

Altre videonews in Cronaca:

Afa da bollino rosso sulla Capitale, mercoledi è previsto caldo record

“Fanno il vento” al bar ma non prima di aver picchiato il titolare, arrestati in due sulla gianicolense

Ticket sanitario al +65% in sei anni e tempi di attesa sempre più lunghi, nel Lazio si preferisce la libera professione

Print Friendly, PDF & Email
Share.