VIDEO > “Artiste del Novecento tra visione e identità” ebraica in mostra alla Gnam di Roma fino al 5 ottobre

1

(MeridianaNotizie) Roma, 12 giugno 2014 – Nell’anno in cui la Giornata Europee della Cultura Ebraica che ha come tema “La donna dell’ebraismo” la Galleria d’Arte moderna offre al pubblico un percorso espositivo di circa 150 opere di artiste ebree italiane che è una riflessione sull’identità di genere, sullo spazio e sul ruolo della donna.

“Artiste del novecento tra visione e identità ebraica” è la mostra  a cura di Marina Bakos, Olga Melasecchi e Federica Pirani, promossa da Roma Capitale, assessorato alla cultura, la sovraintendenza ai beni culturali, dalla fondazione per i beni culturali ebraici in Italia Onlus e dal museo ebraico, dal 12 giugno al 5 ottobre 2014 alla Gnam di Roma.artiste-ebree1

L’esposizione vuole favorire ed ampliare la conoscenza di una realtà come quella ebraica e dare il giusto risalto a quelle esperienze femminili che sono state in grado di trasformare una condizione di minorità sociale in una ragione di affermazione e di indipendenza creativa, contribuendo al valorizzare, insieme alla loro dimensione privata, anche la vita culturale del nostro paese.

La risonanza della voce femminile, nella prima metà del ‘900, è in generale molto limitata, e ciò vale ancora più per le donne ebree. Penalizzate dall’appartenenza ad una minoranza che si per sé ne condiziona l’emergere sulla scena culturale, esse si vedono accomunate alle sorti delle loto contemporanee non ebree dal pregiudizio, tanto infondato quando radicato, che l’uomo debba essere il solo depositario della vera professionalità.

Mediando continuamente tra la vita pubblica e quella privata, tra l’identità religiosa e quella nazionale, le donne ebree realizzarono un operato sostanzialmente legato e concorde a quello che andava consolidandosi sulla scena della cultura europea contemporanea.

Servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Cronaca

Musei civici di Roma, in 15 entrano nel circuito di Google Art Project

VIDEO > Roma Capitale cancella “Piazza Vittorio” e “I Grandi Festival”. Anec Lazio: è uno scandalo

Atac, prossima fermata Musei Vaticani: biglietti scontati per chi è abbonato

Print Friendly, PDF & Email
Share.