Al via “Spiraglio” film festival, racconto della salute mentale e delle sue varietà

1

(MeridianaNotizie) Roma, 3 giugno 2014 – Diretto da Federico Russo e Franco Montini, rispettivamente direttore scientifico e artistico, Lo Spiraglio FilmFestival della salute mentale conferma il suo intento di raccontare attraverso le immagini il mondo della salute mentale nelle sue molteplici varietà”. Così in una nota degli organizzatori. “L’obiettivo è quello di avvicinare il pubblico alla tematica e permettere a chi produce audiovisivi, dedicati o ispirati all’argomento, di mettere in evidenza risorse creative e qualità del prodotto. Presentati in concorso lungometraggi e cortometraggi, che saranno proiettati nel Nuovo Cinema Aquila dal 5 al 7 giugno. Il panorama delle opere selezionate propone appassionate storie d’amore, lunghi viaggi alla scoperta di mondi sconosciuti, indagini su dichiarate patologie, ma anche riflessioni sul disagio psichico, con protagonisti di ogni età e ambientazione. Il Festival – conclude la nota – mirerà a sviluppare l’incontro e il confronto tra mondi diversi e differenti sensibilità, anche esplorando gli elementi emergenti – sociali e quindi psichici, psicologici e dunque sociali – legati al tema della Crisi. Saranno numerosi gli incontri speciali organizzati dal festival che si terranno tutto presso il cinema del quartiere Pigneto”.spiraglio.festival1

Spiraglio Film Festival – Cutini : “Saluto con molta soddisfazione la quarta edizione del Festival della Salute mentale ‘Lo Spiraglio’, perché il cinema è il mezzo che meglio ci aiuta a guardare la realtà del disagio mentale con gli occhi di chi quella realtà la vive”. Così, in una nota, Rita Cutini, assessore capitolino al Sostegno Sociale e Sussidiarietà chw questa mattina è intervenuta alla presentazione del Film Festival organizzato al Cinema L’Aquila, dal 5 al 7 giugno, dalla Asl Rm A, da Fondazione Roma Solidale, dagli Assessorati e dai Dipartimenti al Sociale e alla Cultura di Roma Capitale. “Il cinema – ha detto Cutini – ci aiuta a uscire dalle etichette, da un modo stereotipato di guardare questi temi, che non aiuta né noi né chi vive il problema della salute mentale. Grazie al cinema, ma in generale a tutti gli strumenti che la cultura ci offre, abbiamo scoperto e possiamo ancora scoprire un mondo, quello del disagio mentale appunto, fatto di ricchezze e valori che nemmeno immaginiamo. Questa edizione de ‘Lo Spiraglio’ – ha concluso l’assessore – cade in concomitanza con il centenario del Santa Maria della Pietà che ci ricorda come sono stati superati vecchi modelli culturali, sui quali abbiamo basato anche vecchie politiche sociali, ma ci ricorda che c’è ancora tanto da fare per iniziare a guardare le cose con occhi diversi e agire di conseguenza”. “Alla conferenza stampa – conclude la nota – erano presenti Federico Russo, ideatore e direttore scientifico del Festival, Franco Montini, direttore artistico, Maurizio Saggion, coordinatore organizzativo e presidente della Fondazione Roma Solidale, ed Erica Battaglia, presidente della commissione Politiche Sociali di Roma Capitale”.

La Redazione

Altre videonews di Eventi

Print Friendly, PDF & Email
Share.