VIDEO > “Fatti fotografare nuda e diventerai famosa”, in manette Fusco per adescamento di minori

1

(MeridianaNotizie) Roma, 8 luglio 2014 – Finisce in manette Furio Fusco classe 1963, titolare di una nota agenzia di modelle e attori per spot televisivi operante a Roma, le accuse sono di adescamento, e prostituzione minorile il tutto aggravato dalla giovanissima età delle sue clienti, tutte minorenni. Il 51enne, grazie alla sua posizione, proponeva alle ragazze, tutte tra i 14 e i 17 anni, la realizzazione di servizi fotografici di nudo in pose sessualmente provocanti, facendo credere loro che quella era l’una via che portava alla notorietà nel mondo della moda e dello spettacolo.fotografo-minorenni1

Per gli investigatori l’uomo individuava abilmente le giovani disponibili a incontrarlo all’insaputa dei genitori e a posare senza inibizioni in foto pornografiche, nonché a prestarsi al compimento di atti sessuali nel corso delle sedute fotografiche. A quanto accertato dai militari, Fusco era consapevole della loro età, tanto da aiutarle a falsificare le generalità sui documenti di identità, affinché risultassero maggiorenni in occasione della partecipazione ai casting. Le indagini sono partite a maggio da un’inchiesta sul fenomeno delle prostitute minorenni.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

Immigrati: dall’emergenza all’accoglienza, C.I.E C.A.R.A e istituzioni a confronto

Cadavere in una baracca a Roma, ucciso a calci e pugni

Print Friendly, PDF & Email
Share.