VIDEO > Rapinatori seriali in manette, obiettivi preferiti farmacie e profumerie

1

(MeridianaNotizie) Roma, 23 luglio 2014 – L’inizio dell’indagine risale al febbraio scorso. Obiettivi preferiti dai rapinatori profumerie e farmacie, senza disdegnare però anche centri di telefonia, negozi di abbigliamento, fast food ed edicole. Gli agenti in servizio di appostamento nei pressi dell’abitazione di uno dei sospettati, un 47enne romano del Trullo, lo avevano visto tornare a bordo di uno scooter rubato  subito dopo aver consumato una rapina in danno di una farmacia.

Le vittime lo avevano inequivocabilmente riconosciuto come il responsabile dell’evento e per lui era scattato l’arresto.rapinatori-profumerie2 Le indagini, però, non si sono fermate. Nel prendere in esame le numerose rapine avvenute negli ultimi tempi, era emersa la possibilità che l’arrestato fosse responsabile non solo dell’ultimo episodio ma anche di molti altri, spesso portati a termine in collaborazione con un complice.

Le indagini sono pertanto proseguite con l’ascolto dei testimoni e con l’acquisizione delle immagini riprese dalle telecamere a circuito chiuso degli esercizi commerciali. Al termine degli accertamenti gli investigatori hanno chiuso il cerchio, delineando chiaramente le responsabilità anche di  un romano, di 45 anni. Per ben 13 rapine gli agenti hanno avuto riscontri certi circa la responsabilità dei due, che in alcuni casi avevano operato da soli, molto più spesso in coppia.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

VIDEO > “Diabolik” ancora nel mirino della Gdf, sequestrati oltre 2,3 mln al capo ultras della tifoseria laziale

VIDEO > La tigre Angela in viaggio verso lo zoo di Francoforte

Share.