Allarme Nutella, il maltempo in Turchia rovina i raccolti di nocciole: possibili rincari

1

L’allarme lanciato da Les Echos: “vendute solo 540 mila tonnellate di nocciole contro le 800 mila”.

( Meridiana Notizie) Roma, 21 agosto 2014 – Nutella a rischio rincaro, è l’allarme lanciato dal quotidiano francese Les Echos, sul proprio sito online, in cui spiega come il prezzo della crema spalmabile più conosciuta ed amata al mondo potrebbe presto gonfiarsi. A mettere a rischio le finanze dei più golosi è il cattivo tempo che a marzo ha colpito la Turchia, il maggior produttore mondiale di nocciole.nutella1

Maltempo e gelate hanno danneggiato i raccolti di nocciole. Secondo il Les Echos “quest’anno verranno vendute solo 540 mila tonnellate di nocciole contro le 800 mila abituali, con un deficit di 260 mila tonnellate”. Il prezzo della tonnellata di nocciole è così esploso, passando dai 6.500 dollari di febbraio ai 10.500 dollari di ieri. Una maggiorazione dei prezzi che potrebbe riversarsi sul prodotto dolciario più amato al mondo. Sono infatti proprio le nocciole, uno degli ingredienti principali della famosa crema spalmabile. Elemento che in passato era entrato nella segretissima ricetta proprio in sostituzione della costosa fava di cacao.

Ma la Nutella rassicura. Proprio un mese fa il Gruppo Ferrero ha acquisito il 100% del gruppo familiare turco Oltan, uno dei leader mondiali nella produzione e commercializzazione della nocciola con un fatturato superiore ai 500 milioni di dollari, con l’obiettivo di rafforzare la propria presenza nel mercato della nocciola. Secondo la casa produttrice di Alba non sono previsti aumenti di prezzi fino al prossimo anno.

L’articolo di Diana Romersi

Altre videonews di Cronaca:

VIDEO > Augusta, nuovi sbarchi: 355 migranti tratti in salvo da due navi mercantili

Ostiense, truffa dello specchietto: arrestati moglie e marito

Monteverde, esplode tombino. Feriti tre operai, uno è grave

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.