Codacons: “Il 3 settembre decisione al Tar per ricorso su strisce blu”

1

(MeridianaNotizie) Roma, 26 agosto 2014 – “Mentre proseguono in massa le adesioni dei cittadini al ricorso del Codacons in preparazione al Tar del Lazio contro i rincari tariffari per le strisce blu, il Tribunale Amministrativo deciderà il prossimo 3 settembre se bloccare gli aumenti dei permessi per l’accesso alle ZTL della capitale.strisce-blu La II sezione del Tar, che ha provvisoriamente sospeso gli abnormi rincari imposti dal Comune di Roma per residenti e commercianti delle zone a traffico limitato, si pronuncerà il prossimo 3 settembre sul ricorso presentato dal Codacons e da alcuni cittadini, finalizzato ad ottenere la cancellazione definitiva degli aumenti tariffari per il rilascio dei permessi nelle aree Ztl”. Così il Codacons in una nota.

“Si tratta di rincari ingiustificati per la loro entità, ed illegittimi perché creano una evidente disparità tra cittadini che risiedono o lavorano nelle aree Ztl e cittadini che invece vivono fuori da tali zone – afferma il Presidente Carlo Rienzi – Per tale motivo abbiamo chiesto al Tar di bocciare i relativi provvedimenti del Comune di Roma. Stiamo intanto raccogliendo le adesioni degli utenti al ricorso collettivo contro i rincari delle strisce blu. Appare evidente che, dopo gli aumenti delle tariffe Ztl e di quelle relative ai parcheggi a pagamento, gli automobilisti romani appaiono i più tartassati d’Italia, costretti a subire non solo rincari ingiustificati, ma anche una viabilità sempre più critica e un trasporto pubblico inadeguato che fa acqua da tutte le parti. Per tale motivo invitiamo tutti i cittadini della capitale ad aderire al nostro ricorso al Tar”, conclude.

La Redazione

Altre videonews:

Bonificati sottopassi a Porta Pia e Corso Italia

VIDEO > Sbarco migranti, a Ragusa fermato scafista

VIDEO > Rubble Bucket Challenge, l’Ice Bucket Challenge a Gaza tra le macerie

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.