Frosinone, sequestrato patrimonio da 280mila euro a usurai rom

2

Sequestrati diversi beni tra i quali una villa, gioielli e soldi contanti rinvenuti in una cassetta di sicurezza

(MeridianaNotizie) Roma, 13 agosto 2014 – Un patrimonio del valore di 280mila euro è stato sequestrato ieri da Polizia e carabinieri ad una famiglia rom di Frosinone. IlFROSINONE, SEQUESTRATO PATRIMONIO DA 280MILA EURO A USURAI ROM - FOTO 1 provvedimento odierno è il seguito di una operazione di polizia condotta unitamente dalla squadra mobile e dai carabinieri della Compagnia di Frosinone che la scorsa primavera portò all’arresto del capofamiglia rom che, dopo aver prestato 20mila euro ad un imprenditore locale, pretendeva interessi da capogiro fino a costringerlo a pagare nei due anni successivi circa 280 mila euro. Le richieste di soldi erano accompagnate da minacce di morte decisamente poco velate come “se torni indietro è meglio se ti fai la croce… una croce grossa”, “ti faccio scoppiare il cervello, ti giuro”, “ ti distruggo”. Oggi, quindi sono stati sequestrati diversi beni tra i quali una villa, gioielli e soldi contanti rinvenuti in una cassetta di sicurezza.

La Redazione

Altre videonews in Cronaca:

Incidono il loro nome su un pilastro del Colosseo. Due turisti denunciati

Mare Nostrum, 1396 migranti individuati e soccorsi dalla Marina Militare

Blocco metro B, uomo si getta sui binari della fermata Cavour

Share.