Lettera con escrementi umani per l’ex ministro Vittorio Grilli, caccia al mitomane

2

Gia’ prima di Grilli hanno subito lo stesso “trattamento” uffici di Equitalia, calciatori famosi, esponenti delle forze dell’ordine e personaggi saliti agli onori delle cronache per i motivi più disparati.

(MeridianaNotizie) Roma, 7 agosto 2014 – L’ultima vittima in ordine di tempo e’ l’ex ministro dell’Economia del governo Monti, Vittorio Grilli. Tra giugno e luglio, nella sua abitazione romana, ha ricevuto tre lettere anonime contenenti fogli di carta igienica sporca di escrementi umani. Ma sono almeno tre anni che un mitomane infesta con le sue buste gli uffici postali di mezza Italia. Gia’ prima di Grilli hanno subito lo stesso “trattamento” uffici di Equitalia, calciatori famosi, esponenti delle forze dell’ordine e personaggi saliti agli onori delle cronache per i motivi più disparati.vittorio-grilli1

Lo scorso aprile, una lettera identica e’ stata inviata a Bologna all’ex grillino Giovanni Favia. Della vicenda se ne sta occupando la Digos. L’unica certezza e’ che le lettere sono smistate dal Cmp di Milano, e che dunque provengono dalla Lombardia. Difficile circoscrivere dunque la zona dove vengono imbucate. Al loro interno, oltre alla carta igienica sporca, niente altro. Nessuna rivendicazione, ne’ messaggi che tentino almeno di spiegare i motivi del gesto. Inutili finora anche gli accertamenti scientifici sui reperti. Sul caso, in mano al pm Marcello Monteleone, la Procura della Repubblica di Roma ha aperto un fascicolo contro ignoti.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

Romani cornuti e mazziati, niente vacanze ed odissea mezzi pubblici

Cc alla caccia dei manolesta, 9 borseggiatori in manette nelle ultime 24 ore

Pattugliamenti congiunti della polizia di Italia e Spagna, 4 gli arresti a Ibiza

Share.