Scritte antisemite sui muri di Roma, ci sono 3 indagati legati all’estrema destra

1

(MeridianaNotizie) Roma, 8 agosto 2014 – La Digos della Questura di Roma, in esito agli approfondimenti investigativi condotti a seguito delle scritte e delle affissioni di carattere antisemita apparse in alcuni quartieri di Roma nella notte fra il 27 e 28 luglio uu.ss., sta dando esecuzione a provvedimenti di perquisizione emessi dalla Procura della Repubblica di Roma nei confronti di tre persone legate a formazioni dell’estrema destra capitolina. Digos1I perquisiti, che hanno una età compresa fra 53 e 20 anni, sono indagati per aver propagandato, in concorso, idee fondate sull’odio razziale.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

Arriva Dusty, l’eroe Disney testimonial d’eccezione della campagna contro gli incendi

Tavolino selvaggio a Piazza Navona, c’è l’accordo tra Comune e commercianti

Scambio di embrioni al Pertini, sono nati i gemelli contesi. I genitori: ora nessuno può toglierceli

Print Friendly, PDF & Email
Share.