Soccorsa una imbarcazione a vela in avaria nel Golfo di Aden

1

(MeridianaNotizie) Roma, 13 agosto 2014 – Ieri il cacciatorpediniere Andrea Doria, in pattugliamento nel Golfo di Aden nell’ambito dell’operazione europea antipirateria Atalanta, ha prestato soccorso ad una imbarcazione a vela in avaria. Un velivolo militare tedesco in attività di pattugliamento ha ricevuto la richiesta di aiuto da parte dell’equipaggio della barca ed ha avvertito il comando della Task Force 465 Atalanta.986849ef-693a-44a3-9a4e-be3771f039b706

Nave Doria, designata per l’intervento di soccorso, ha fatto decollare il proprio elicottero per acquisire le prime informazioni. Una volta raggiunta l’imbarcazione e accertata l’incolumità dell’equipaggio di nazionalità francese, il personale della Marina Militare è intervenuto per riparare l’avaria. Le riparazioni effettuate hanno messo il natante in condizioni di riprendere la navigazione.

DSC_0007 - CopiaL’operazione Atalanta, della quale nave Doria ha assunto il comando il 6 agosto, ha lo scopo di proteggere le navi mercantili che transitano tra il Mar Rosso, il Golfo di Aden e l’oceano Indiano e svolgere inoltre attività di scorta alle navi mercantili del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP), incaricate di consegnare aiuti alimentari in Somalia.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

VIDEO > Mare Notrum, soccorsi 180 migranti a Porto Empedocle. Tra loro 59 bambini

VIDEO > Muore don Pierino Gelmini, la vita tra tossicodipendenti e accuse di pedofilia

Firenze, aereo in fiamme all’aeroporto Vespucci. Passeggeri evacuati con gli scivoli d’emergenza

Share.