Tenta di fuggire a nuoto. Ladro di pc arrestato in mare

0

In cinque erano entrati nell’istituto scolastico adiacente al mercato ittico, rubando 29 computer, 4 monitor, tastiere e cavi

MeridianaNotizie) Roma, 19 agosto 2014 – Un inseguimento degno di un film, terminato con l’arresto del ladro. Gli agenti hanno dovuto inseguire il malvivente a nuoto, dopo un rocambolesco inseguimento nei pressi del mercato ittico di Pozzuoli  In cinque erano entrati nell’istituto scolastico adiacente al mercato ittico e, una volta forzate le porte d’ingresso di alcune aule diatleta-in-mare informatica con l’utilizzo di un piede di porco e di un cacciavite, stavano asportando 29 computer, 4 monitor, tastiere e cavi.

Mentre si recavano verso l’automobile sono stati sorpresi dalla polizia. Dei cinque ladri il De Liso è stato arrestato dopo un rocambolesco inseguimento cominciato proprio nel mercato ittico. Infatti l’uomo, entrato nel mercato, ha raggiunto il molo presente alle spalle nascondendosi. Per rintracciarlo i poliziotti solo saliti su una barca perlustrando il molo e la scogliera. Avvistato, De Liso ha cominciato a nuotare verso gli ormeggi galleggianti inseguito dai poliziotti anche loro lanciatisi in acqua. Ed è stato tra gli ormeggi galleggianti che il ladro è stato arrestato. De Liso è in attesa dell’esito del giudizio direttissimo di stamani mentre proseguono le ricerche dei complici.

La Redazione

Altre videonews in Cronaca:

VIDEO > Il nuovissimo ASIMO, il robot umanoide sviluppato da Honda fa il suo debutto in Europa

Dopo mesi di persecuzioni chiama la polizia e fa arrestare il suo ex

Magliana, ladri di rame in azione all’Ex centro direzionale Alitalia. Quattro arresti

Share.

Comments are closed.