Tre romane rischiano lo stupro ai piedi della villa del Commissario Montalbano, fermato un tunisino

1

Erano in vacanza in provincia di Ragusa per visitare i luoghi della fiction sul commissario Montalbano, ma il loro soggiorno è diventato un incubo.

(MeridianaNotizie) Roma, 5 agosto 2014 – Protagoniste tre turiste romane che nella notte si erano accampate, con la propria tenda, sulla spiaggia di Punta Secca, frazione balneare di Santa Croce Camerina, proprio ai piedi di quella che nella serie tv è la casa di Marinella del commissario. Nella notte un uomo, di origine tunisine, si è introdotto nella loro tenda e ha tentato di violentarle. Si è prima buttato su una di loro, una 37enne, che svegliatasi di soprassalto ha iniziato ad urlare.stupro-montalbano1

Le sue grida hanno svegliato le due amiche che hanno tentato di allontanare l’uomo, grazie anche all’aiuto di due venditori ambulanti del Bangaldesh. Il tunisino è stato trovato poche ore dopo dalla Mobile di Ragusa in un casolare vicino Punta Secca, pronto per la fuga. Arrestato per violenza sessuale è stato condotto nel carcere di Ragusa.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

VIDEO > Straripa il Lierza a Refrontolo, 4 i corpi recuperati e 20 i feriti. Le immagini dei soccorsi

VIDEO > Rifiuti, Marino: “Con 287 interventi Ama la situazione è tornata alla normalità”

Caos bagagli a Fiumicino, 100 i voli partiti senza bagagli da domenica sera

Share.