VIDEO > Mai più Hiroshima, al Pantheon il ricordo del 69esimo anniversario del bombardamento atomico

1

(MeridianaNotizie) Roma, 6 agosto 2014 – Erano le 8:16minuti e 8 secondi del 6 agosto 1945, quando il bombardiere Enola Gay sganciò sulla città di Hiroshima la prima bomba atomica ad essere utilizzata in un conflitto militare. L’ordigno esplose ad un altitudine di 576 metri con una potenza pari a 12,500 tonnellate. Little boy provocò circa 60.175 morti saliti poi a 100.000 negli anni seguenti a causa delle radiazioni.

Oggi a 69 anni da quel tragico evento che concluse la Seconda Guerra Mondiale, dal Pantheon si grida “Mai più Hiroshima” sulle note degli inni nazionali di Italia e Giappone suonati dalla Banda della Marina Militare e la commovente danza del corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Romahiroshima-pantheon1

A partecipare all’evento, organizzato dal comitato “Terra e Pace”, il sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi, gli assessori ai Lavori Pubblici e alle Periferie di Roma Capitale Paolo Masini e al Lavoro della Regione Lazio Lucia Valente, in rappresentanza del sindaco Ignazio Marino e del governatore Nicola Zingaretti, l’ambasciatore del Giappone ministro Hideo Fukushima, il Capo di Stato Maggiore Giuseppe De Giorgi e l’ammiraglio di Divisione Matteo Caruso.

Proprio alla Marina Militare, presente con i mezzi di salvataggio esposti in piazza, è stato consegnato il premio “Terra e pace”, per “l’azione umanitaria ‘Mare Nostrum’ che ha salvato la vita a migliaia di persone”.

Servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Cronaca

VIDEO > Salario accessorio, Ospol: “Da settembre nuove mobilitazioni per difesa dei diritti della polizia di Roma Capitale”

Schettino sale in cattedra, il comandante della Concordia spiega come gestire situazioni di panico

VIDEO > Sbarchi migranti, 1000 profughi salvati al largo della Sicilia dalla Guardia Costiera

Share.