Bimillenario di Augusto, nuove aperture ed una App dedicata ai turisti. Per i romani abbonamenti annuali ai musei

2

Un occhio puntato anche sui residenti della Capitale: un card da diritto ad un abbonamento annuale per Colosseo, Foro romano e Palatino. Costerà 25 euro per tutto l’anno, 18 euro per gli under 25.

(MeridianaNotizie) Roma, 5 agosto 2014 – Una gamma di interventi volti ad ampliare l’offerta culturale storica e archeologica di Roma: musei rinnovati, nuove aperture, conferenze, restauro di monumenti e altro. Questo è il programma, presentato oggi dal ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini e Mariarosaria Barbera soprintendente per i beni archeologici di Roma, per il bimillenario della morte di Augbimillenario-augusto3usto. In vista della coincidenza tra il bimillenario e il semestre italiano di Presidenza dell’Unione Europea, la Soprintendenza ha organizzato, tra le altre iniziative, un convegno dal titolo “L’Europa in Italia” per discutere sulla collaborazione nel settore archeologico con riferimento alle attività degli istituti stranieri. Infatti “l’italia vanta una lunga storia di cooperazione, come dimostrano le 23 tra accademie e istituti di cultura che operano nell’ambito dell’archeologia” afferma la soprintendente. Sul Palatino, “luogo augusteo per eccellenza”, verrà rinnovato l’allestimento del Museo Palatino, con pannellistica nuova e filmati emozionali.

Una riorganizzazione della Casa di Augusto e della Casa di Livia, moglie dell’imperatore, permetterà di raddoppiare la superficie visitabile e aprirà ai turisti le stanze private di Augusto e tre stanze affrescate, che saranno aperte per la prima volta al pubblico dopo il restauro. Inoltre questi spazi potranno essere goduti anche dai diversamente abili, tramite un percorso apposito. Un intervento di restauro interesserà anche la Basilica Iulia, dietro il Tempio di Saturno, e renderà fruibile anche il nuovo percorso del Vico Iugario. Dentro le “maestose” Terme di Diocleziano, tramite un intervento conservativo, sarà restituita al pubblico la “natatio”. Un’attenzione particolare al Suburbio di Roma: verranno restaurati il Mausoleo di Cecilia Metella, la Piramide Cestia e Villa Livia, nel quartiere di Prima Porta, dove verrà ripiantato l’antico “lauretum”. bimillenario-augusto2Degni di nota gli interventi alla Crypta Balbi, che ha restituito una testa di Livia, e Palazzo Massimo, dove verrà allestita una mostra dal titolo “I fasti e i calendari nell’antichità. Non mancano le innovazioni tecnologiche. Elaborata una nuova app di orientamento e approfondimento, che permetterà al turista di ricevere una notifica quando si è giunti in prossimità del monumento scelto. Un occhio puntato anche sui residenti della Capitale: un card da diritto ad un abbonamento annuale per Colosseo, Foro romano e Palatino. Costerà 25 euro per tutto l’anno, 18 euro per gli under 25. bimillenario-augusto1Per quanto riguarda il Mausoleo di Augusto, ancora in attesa di restauro, “i fondi, che ammontavano a 4 milioni, poi dimezzati, sono stati dati al comune – afferma la soprintendente – E sarà il comune a gestire il progetto”.

“È un programma ricco – afferma Dario Franceschini – Ho apprezzato il fatto che nelle iniziative previste ci siano pochi eventi e molti interventi strutturali di recupero e valorizzazione, che resteranno ben oltre il bimillenario. Nell’ambito degli interventi si è pensato anche alla creazione di una card particolarmente rivolta ai residenti, per visitare i luoghi archeologici tutto l’anno. L’affluenza delle famiglie e dei residenti domenica scorsa – conclude – dimostra che dobbiamo lavorare per riavvicinare ed educare i cittadini alla cultura”.

La Redazione

Altre videonews di Cultura

Boom di visitatori per i musei italiani, 200mila persone per domenica gratis

VIDEO > Il duo pianistico Goffredo Petrassi chiude la rassegna “sotto le stelle” a Villa Tuscolana

Print Friendly, PDF & Email
Share.