VIDEO > Torna a Viterbo la Macchina di Santa Rosa, il 3 settembre la sfilata per la città

2

Dal 4 dicembre 2013 il Trasporto della Macchina di Santa Rosa è Patrimonio Immateriale dell’Umanità.

(MeridianaNotizie) Roma, 27 agosto 2014 – Una torre alta trenta metri, cinquanta quintali di peso, illuminata dalla luce di oltre ottocento fiammelle, portata a spalla da cento facchini lungo un difficile percorso di oltre un chilometro. E’ Fiore del Cielo, la Macchina dedicata a S. Rosa da Viterbo, patrona  della città, che la sera del 3 settembre sfilerà per le vie del centro storico davanti a oltre 50mila persone.  L’evento questa volta è stato presentato nella Capitale, presso l’Enoteca regionale Palatium di via Frattina. “Quest’annos rosa 1 abbiamo voluto presentare la macchina di Santa Rosa a Roma – spiega il sindaco di Viterbo Leonardo Michelini – poiché non si tratta di un evento riservato ai viterbesi ma un patrimonio immateriale dell’umanità”.

Presente alla conferenza il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, che ha sottolineato il ruolo fondamentale di questi eventi per rendere il Lazio una vera vetrina culturale nel mondo. “Metteremo l’edizione del 2015 della Macchina di Santa Rosa nel cuore della proposta che il Lazio farà in occasione dell’Expo, in programma dal 1 maggio al 31 ottobre, quando molti turisti e visitatori passeranno per il Lazio – ha annunciato Zingaretti – Noi ci stiamo preparando con una presenza a Milano, – ha aggiunto – nella sede Expo, presso il padiglione Italia e negli eventi che organizzeremo, ma anche con la promozione e la caratterizzazione delle tante ricchezze del Lazio. 4-5 di questi appuntamenti saranno la vetrina che offriremo al mondo della nostra regione. La macchina di Santa Rosa – ha concluso – diventerà la sintesi di quanto di bello e di tradizionale c’è nel Lazio”.Dal 4 dicembre 2013 il Trasporto della Macchina di Santa Rosa è Patrimonio Immateriale dell’Umanità. Il riconoscimento, conseguito a Baku in Azerbaijan nell’ambito dell’ottavo Comitato intergovernativo Unesco, è stato conferito alla Rete delle grandi Macchine a Spalla italiane (con la Macchina di Santa Rosa anche i Gigli di Nola, la Varia di Palmi, i Candelieri di Sassari.

Il servizio di Simona Berterame

Altre videonews in Eventi:

Goodbye Summer Festival, il 26 e il 27 settembre la grande festa di fine estate

Turismo, parte da Roma il primo pellegrinaggio fai da te

Rieti Cuore Piccante, il peperoncino tra farmaco naturale ed elisir di bellezza

Print Friendly, PDF & Email
Share.