Anomalie del freno: Audi richiama 70.000 automobili. Sei modelli interessati

2

I modelli interessati sono l’Audi A4, A5, A6, A7, Q5, Q7,

( Meridiana Notizie ) Roma, 29 agosto 2014 – Audi ha avviato il richiamo nel mondo di 70.000 vetture a causa di possibili problemi con il servofreno. Lo rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”. I modelli interessati sono l’Audi A4, A5, A6, A7, Q5, Q7, che sono stati prodotte da marzo a dicembre 2012, e sono dotati di un motore diesel da 3,0 litri. Nel peggiore dei casi, potrebbe entrare nel servofreno un po’ di olio. “Le vetture sono infatti ancora lente, ma è necessaria una pressione molto più alta sul pedale del freno.” audi a7

I clienti potrebbero, tuttavia, guidare i loro veicoli fino alla sostituzione della parte colpita. Nell’attività a tutela dei consumatori e dei proprietari o possessori di veicoli a motore, lo “Sportello dei Diritti” ancora una volta anticipa in Italia l’avvio di procedure di tal tipo da parte delle case motociclistiche anche a scopo preventivo, poiché non sempre tutti coloro che possiedono un modello di auto tra quelle indicate viene tempestivamente informato. È necessario, quindi, spiega Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, prestare la massima attenzione e rivolgersi alle autofficine autorizzate o ai concessionari della Audi nel caso in cui la propria moto corrisponda al modello in questione. Al singolo proprietario, infatti, non costa nulla tale tipo di verifica e nel caso in cui la propria autovettura sia oggetto del richiamo, l’intervento previsto è a totale carico della casa motociclistica.

Altre videonews di Motori:

VIDEO > In anteprima mondiale la nuova Volvo XC90

VIDEO > Ecco la nuova gamma 2015 di Harley-Davidson, sempre più ricca e completa

VIDEO > International Mini Meeting 2014: il più grande raduno mondiale di Mini classiche


Print Friendly, PDF & Email
Share.