VIDEO > Task force contro le occupazioni, con “Casa Sicura” attiva la vigilanza h24

2

La task force costituita da 27 agenti della polizia locale guidati dal comandante Maurizio Maggi, sarà attiva per tutto il mese di agosto.

( Meridiana Notizie ) Roma, 8 agosto 2014 – Contro l’occupazione illegale delle abitazioni attivato da Roma Capitale un nuovo servizio attivo 24 ore su 24. L’iniziativa “Casa sicura”, presentata dall’assessorato capitolino alla Casa, si concentrerà sulla tutela del patrimonio di edilizia residenziale pubblica (Erp). La task force costituita da 27 agenti della polizia locale guidati dal comandante Maurizio Maggi, sarà attiva per tutto il mese di agosto. L’obiettivo è assicurare un servizio potenziato di contrasto alle occupazioni degli alloggi popolari a partire dalle segnalazioni dei cittadini. I residenti avranno a disposizione una casella di posta elettronica (casasicura@comune.roma.it) e una linea telefonica attiva tutto il giorno (06671073551). casa_sicura1

Il fenomeno delle occupazioni non è l’unico abuso compiuto ai danni del patrimonio ERP. Ogni anno circa mille alloggi popolari passano illegalmente di mano attraverso una vendita abusiva o il subaffitto. Una pratica a cui Roma Capitale vuole porre un freno, come ci spiega l’assessore alla Casa, Daniele Ozzimo. “Riprenderemo il controllo dei redditi alti e altissimi che vivono dentro gli alloggi popolari, partendo dalle zone del centro storico. Pensiamo che per ricostruire la credibilità delle istituzioni è dal centro che bisogna partire. Crediamo che chi abbia dei livelli di reddito estremamente elevati e che magari possiede altri immobili, deve immediatamente abbandonare l’alloggio per fare spazio a chi ne ha realmente bisogno”.

Il servizio di Diana Romersi

Altre videonews di Roma Capitale:

Tavolino selvaggio a Piazza Navona, c’è l’accordo tra Comune e commercianti

VIDEO > Dismesse 13 caserme a Roma, Milano e Torino. Nella Capitale l’ex Guido Reni diventerà Città della Scienza

La Città della Scienza diventa realtà, via libera alla riconversione della caserma di via Guido Reni

Share.