Accompagna una trans a casa, la brasiliana lo aggredisce a calci e pugni. Incubo per un 62enne sulla Cassia

1

(MeridianaNotizie) Roma, 4 settembre 2014 – Un 62enne romano, l’altra notte, ha dato un passaggio ad una trans che doveva tornare a casa ma giunto in via Cassia per lui è cominciato l’incubo. La trans, brasiliana di 31 anni, lo ha aggredito fisicamente, si è fatta consegnare i soldi che aveva nel portafogli e, non contenta del misero bottino rimediato, è andata su tutte le furie, danneggiando l’auto del malcapitato, una Wv Golf, a calci e pugni, pretendendo poi la carta bancomat con il relativo codice segreto per il prelievo. L’uomo, approfittando di una distrazione della trans, è riuscito a scendere dall’auto e a fuggire via, allertando il 112. carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, che si trovavano in zona, sono immediatamente intervenuti e hanno trovato e bloccato la transessuale che era ancora nei pressi dell’auto danneggiata. Accompagnata in caserma, in stato di arresto, la trans dovrà rispondere di rapina e danneggiamento. I Carabinieri hanno recuperato anche i soldi ed il bancomat che sono stati riconsegnati al 62enne.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

VIDEO > Beccato dalle telecamere l’incendiario del Gargano, nel video il modus operandi

VIDEO > Truffa all’Inps, a Cosenza trovati 517 braccianti assunti fittiziamente

VIDEO > Morte di Ciro Esposito, il nuovo video degli scontri a Tor di Quinto

Print Friendly, PDF & Email
Share.