Cinema America occupato, centinaia di post-it per chiedere film in programmazione. Sorrentino: rinuncio a cittadinanza

0

(MeridianaNotizie) Roma, 29 settembre 2014 – Al grido del motto del famoso film di Monicelli, branca branca branca…leon leon leon, tutto il pubblico di piazza San Cosimato, dopo aver assistito alla proiezione di ‘Italy in a day’ di Gabriele Salvatores, si è recato in corteo davanti all’ex cinema America occupato, per attaccare centinaia di post-it colorati con su scritti i titoli dei film che vorranno vedere in programmazione nei prossimi giorni. Un’azione nata su invito degli organizzatori della manifestazione in piazza, gli stessi ex occupanti del cinema America, che a seguito dello sgombero si sono prontamente spostati nel forno accanto alla storica sala di Trastevere, con l’intenzione di continuare la programmazione e l’attività politica ‘al fine di tutelare i cinema storici di Roma’, come ha sottolineato Valerio, uno degli ex occupanti, al termine della manifestazione.postit-cinemamerica3postit-cinemamerica2

“Se non riaprono l’America rinuncio alla cittadinanza onoraria di Roma”. Così il premio Oscar per ‘La grande bellezza’ Paolo Sorrentino ha detto alla trasmissione radiofonica di Serena Dandini su Radio2.Il regista, aveva ricevuto la cittadinanza onoraria dal sindaco Marino dopo aver vinto l’Oscar. Solo ieri gli ex occupanti del Cinema America, trasferitisi in un forno adiacente la sala dopo lo sgombero, avevano ricevuto una lettera dal presidente della Repubblica Napolitano.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

VIDEO > Soccorso un mercantile con 500 migranti in prossimità delle coste italiane

VIDEO > Laboratorio per la droga scoperto a Scampia, 7 in arresto

VIDEO > Una nuova Pala di Safec Zec per il bicentenario della ricostituzione della Compagnia del Gesù

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.