MotoforPeace, le forze dell’ordine in sella verso il Nepal

0

(MeridianaNotizie) Roma, 1 settembre 2014 – “Saluto il folto gruppo di motociclisti della Polizia e la sua banda. Sarebbe bello sentirla suonare”, così Papa Francesco, al termine dell’Angelus di ieri, ha salutato la partenza dell’iniziativa di solidarietà di Motoforpeace.

Quest’anno,  il progetto denominato  “Medici in moto in Nepal”, dedicato alla memoria del Prefetto Manganelli, parte da Roma e dopo aver toccato 11 nazioni arriverà a Kathmandu (Nepal). Il team di MotoForPeace composto da appartenenti alla Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri ed altre Polizie Estere, destinerà materiali sanitari e 10 motociclette attrezzate per il pronto intervento ad altrettanti medici  di villaggio responsabili di ambulatori rurali situati in una remota area nepalese. Per l’occasione dalla stessa piazza San Pietro anche la Fanfara della Polizia di Stato ha voluto rendere omaggio all’evento anticipando la partenza dei motociclisti con un concerto. motoforpeace1

Motoforpeace è una onlus costituita da appartenenti alle diverse Forze di Polizia italiane ed europee nata nel 2001 con l’obiettivo di realizzare progetti di sviluppo locale, attraverso la sensibilizzazione della società civile e la raccolta fondi per Paesi in via di sviluppo o colpiti da guerre o devastazioni.

Servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Cronaca

Partita della Pace stasera all’Olimpico. Presenti i genitori di Ciro Esposito

Adozioni gay, Fratelli d’Italia ruba scatto ad Oliviero Toscani. Il fotografo: “Li denuncio”

MarinoDacceErCircoMassimo, Beppe Grillo lancia l’appello e chiama i Rolling Stones

Share.

Comments are closed.