Tridente, battibecco Fuksas-Leonori su parcheggi e tavolino selvaggio

1

(MeridianaNotizie) Roma, 1 settembre 2014 – Piccolo “battibecco” tra l’architetto Massimiliano Fuksas e l’assessore alla Roma Produttiva, Marta Leonori. Al centro della mini-diatriba è la pedonalizzazione del Tridente e, in particolare, la questione parcheggi. “Stiamo ripavimentando tutta via del Babuino, allargando imarta-leonori marciapiedi e in seguito inseriremo una sotto-ztl molto restrittiva – ha spiegato Leonori – dove non potranno neanche transitare i motorini proprio per il Tridentino”. “Quindi – ha subito chiesto Fuksas – via del Babuino la rendete pedonale o no?”. “Sulla via potranno transitare solo autobus, taxi e residenti”. “Ma residenti con la macchina o senza?” e’ stata la domanda provocatoria dell’architetto rivolta all’assessore che ha subito sottolineato: “A piedi possono transitare tutti ma non sara’ piu’ possibile parcheggiare”. E l’architetto “sbotta”: “Dice delle cose…gia’ oggi e’ proibito parcheggiare”.

Interrotti dalla conduttrice che ha spento subito la piccola polemica, chiusa la questione pedonalizzazione gli “animi” si riaccendono sulla “lotta” ai tavolini selvaggi. Mentre l’assessore e’ intenta a spiegare come agli esercenti e’ stato chiesto “di adeguarsi ai piani dell’amministrazione e nel frattempo si sta facendo anche un’azione sui pittori su cui verra’ fatto un bando pubblico”, l’architetto e autore della Nuvola ha commentato: “Non posso stare qui a fare una clip per il sindaco di Roma”. A “ridimensionare” nuovamente la situazione la conduttrice del programma.

La Redazione

Altre videonews in Cronaca:

Bus si ribalta in Bolivia. Morti tre italiani

Ferma la Metro B, caos pendolari al rientro dalle ferie

VIDEO Mare Nostrum, 4mila migranti salvati in 72 ore

Share.